Ftse Mib: raggiunto il target dei 27.000. E ora?

Investing.com ECONOMIA

Nell’intervista di questa settimana per la rubrica “occhio alla borsa” il focus è sul nostro indice che è ormai arrivato ad attaccare l’area dei 27.000 punti.

Vediamo allora insieme che direzione potrebbe prendere l’indice italiano e come interpretarne il movimento

Da non sottovalutare poi l’impatto che le parole della presidente Lagarde potrebbero avere giovedì prossimo nella consueta riunione della BCE. (Investing.com)

Su altri media

Supporto a 26.593. (Teleborsa) - Aggiornamento ore 15.50. Il Principale indice della Borsa di Milano estende i guadagni rispetto alla seduta precedente, attestandosi a 26.720. (Teleborsa)

Pericolosa solo una discesa sotto i 26.000 punti anche se un’eventuale correzione troverà un valido supporto in area 25.800-25.750 punti. E’ stata una giornata positiva sul mercato azionario italiano che, nonostante il forte ipercomprato di breve termine, ha compiuto un nuovo allungo ed è salito sui massimi degli ultimi mesi. (Milano Finanza)

La revisione prenderà in considerazione varie alternative, inclusa una possibile IPO permettendo a Eni di mantenere una quota di maggioranza. Il Ftse Mib segna in chiusura -0,61% a 26.806 punti. (Finanza.com)

Un sostegno per il Ftse Mib è arrivato da Enel e Terna, salite rispettivamente dello 0,99 e dello 0,49 per cento. Chiusura debole per Italgas (-0,5%) che ha chiuso i nove mesi con un utile netto in versione “adjusted” di 273,6 milioni, +10,5% rispetto a 12 mesi prima (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr