La Francia si blinda contro la variante Delta: tampone obbligatorio per chi arriva da mezza Europa

La Francia si blinda contro la variante Delta: tampone obbligatorio per chi arriva da mezza Europa
Open INTERNO

In Francia tampone obbligatorio per chi arriva da Paesi a rischio variante Delta. I casi, in sette giorni, risultano più che raddoppiati – venerdì 9 luglio i contagi erano stati 4.580 -, mentre continuano a diminuire i ricoveri.

Ieri, 16 luglio, per la prima volta dal 29 maggio, i nuovi casi giornalieri hanno superato quota 10 mila.

Chi vuole viaggiare in Francia, provenendo da Cipro, Grecia, Olanda, Portogallo, Regno Unito e Spagna, dovrà obbligatoriamente presentare un test negativo al Coronavirus, eseguito al massimo 24 ore prima del trasferimento. (Open)

La notizia riportata su altri media

Il provvedimento scatta proprio il 19 luglio, il giorno del Freedom day per cui Boris Johnson ha previsto il decadere di ogni misura restrittiva all’interno del Regno Unito. Una libertà che, però, non spetta a chi proviene dalla Francia, in questo caso nemmeno se vaccinato (Il Fatto Quotidiano)

Chi arriva da Regno Unito, Spagna, Portogallo, Cipro, Grecia e Olanda, dovrà infatti presentare un test Covid negativo effettuato nelle ultime 24 ore. (LaVoce del popolo)

La misura entrerà in vigore da lunedì 19 luglio ed stata annunciata oggi dal Primo Ministro, Jean Castex. Dopo l’annuncio della Gran Bretagna che ha reso obbligatoria la quarantena di 10 giorni per chi torna dalla Francia, la Francia risponde con il tampone obbligatorio, effettuato almeno 24 ore prima, per i non vaccinati che arrivano dalla Gran Bretagna. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

Covid, Francia: tampone nelle ultime 24 ore per chi arriva da Regno Unito, Spagna e Grecia

Dopo avere imposto il green pass a casa propria anche per entrare in un ristorante, la Francia si blinda contro il coronavirus anche nei confronti degli altri Stati ed a partire da quelli europei dove il contagio è risalito in modo significativo. (Sputnik Italia)

Lo ha annunciato sabato mattina in un comunicato stampa il primo ministro francese Jean Castex, stando a quanto riporta Figaro. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr