Cartelle esattoriali e pignoramenti, nuova proroga in arrivo?

Cartelle esattoriali e pignoramenti, nuova proroga in arrivo?
idealista.it/news INTERNO

Una cifra che potrebbe lievitare a 800 milioni con un'ulteriore stop alle cartelle esattoriali e ai pignoramenti magari fino alla fine di luglio

Ma se non ci sarà una nuova proroga, dal 1º maggio, l'Agenzia delle Entrate potrà tornare ad inviare le notifiche di pagamento e chi li ha già ricevuti sarà tenuto a versare quanto richiesto entro il 31 maggio.

Sul tavolo del governo ci sarebbe però un'ulteriore proroga, anche se a frenarla è l'alto costo per le casse statali. (idealista.it/news)

Su altre fonti

LaPresse. Si va verso l’ipotesi di proroga per le cartelle esattoriali. L’intenzione del Governo è di prolungare di ancora un mese il blocco, stabilito dal vecchio decreto Sostegni, che sarebbe scaduto oggi stesso. (Sky Tg24 )

Tutto ciò dovrebbe verificarsi solo in mancanza di una proroga delle sospensioni contenute nel Decreto Sostegni e quindi con un nuovo provvedimento Erano state sospese, anche le rate dei piani di dilazione con scadenza sempre nello stesso periodo, per cui anche questo caso, presumibilmente dal 1° maggio dovrebbe riprendere il pagamento di tali ratei. (Adnkronos)

Restano sospese, inoltre, le verifiche di inadempienza che le pubbliche amministrazioni e le società a prevalente partecipazione pubblica devono effettuare, ai sensi dell’art. (AGI - Agenzia Italia)

Cartelle esattoriali: nuove rate e non saranno saldata quelle scadute

Restano sospese, inoltre, le verifiche di inadempienza che le pubbliche amministrazioni e le società a prevalente partecipazione pubblica devono effettuare, ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 602/1973 sulla riscossione coattova, prima di disporre pagamenti di importo superiore a cinquemila euro (la Repubblica)

Sospensione cartelle esattoriali: possibile proroga della sospensione con il decreto Sostegni-bis. La riprese dell’attività di riscossione potrebbe essere dura da fronteggiare per imprese e famiglie colpite dalla crisi economica legata al covid-19. (InvestireOggi.it)

Saranno diversi però i casi in cui sarà possibile la rateizzazione, anche se non sono state saldate le rate ritenute scadute in precedenza. Questi in caso di decadenza della rateizzazione non possono richiedere un nuovo piano di rate senza prima pagare le rate scadute. (Tecnoandroid)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr