Le nuove norme anti-Covid: cosa cambia a partire da oggi

InfoVercelli24.it SALUTE

Alle norme che entrano in vigore oggi si affiancano quelle già presenti ossia l’obbligo di indossare mascherina all’aperto, di indossare la FFP2 sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza e sul trasporto pubblico locale.

Rimane infine, il divieto di organizzare feste anche all'aperto al momento sino al 31 gennaio 2022 - data fino alla quale restano chiuse anche le discoteche - e vige il divieto di superare la capienza del 50% negli stati all’aperto e del 35% nei palazzetti al chiuso. (InfoVercelli24.it)

Su altri giornali

L’obbligo è esteso agli uffici pubblici, ai servizi postali, bancari e finanziari, oltre che alle attività commerciali. La cosa non esclude la possibilità di rivolgersi, sempre, alle forze dell’ordine, per presentare, ad esempio, una denuncia (sarà consentito entrare senza restrizioni in caserme o commissariati) (OptiMagazine)

Inoltre, l’obbligo di green pass vale anche per i soggetti titolari di cariche elettive e di cariche istituzionali di vertice. Nuovo decreto 10 gennaio: cosa cambia per i lavoratori. Ecco alcune delle domande più frequenti che i lavoratori si stanno facendo adesso che sono cambiate alcune delle regole inizialmente fissate per la certificazione verde. (Ultime Notizie Flash)

Le novità sui vaccini. Dallo scorso 8 gennaio il vaccino è obbligatorio per chi ha più di 50 anni. Dove serve il Green Pass base. Dal prossimo 20 gennaio da parrucchieri ed estetisti si entra solo con il Green Pass, che si ottiene anche col tampone negativo. (Edizione Napoli)

Entra infatti in funzione in maniera molto diffusa il super green pass, mentre per altre situazioni invece rimarrà il green pass normale. Sia per chi non ha il green pass che per chi ha il green pass normale e il super green pass non cambia niente negli spostamenti. (LA NAZIONE)

Per non parlare, poi, dello sbilanciamento tra la sanzione risibile in cui rischia di incorrere l’over 50 non vaccinato, 100 euro, e i 400 euro per mancato controllo, con sospensione dell’attività alla terza multa, a cui invece siamo esposti noi gestori». (Bizjournal.it - Liguria)

Il Super Green Pass, inoltre, sarà obbligatorio per l’accesso a quasi tutte le attività sociali e ricreative, vale a dire bar e ristoranti (anche all’aperto), cinema, teatri, stadi, centri sociali e culturali, sagre e feste di paese, fiere, congressi, piscine, palestre, centri benessere e termali, alberghi, feste pubbliche, spettacoli e ricevimenti. (Info Motori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr