Covid in Emilia-Romagna: 14 decessi (2 a Carpi), 63 pazienti ricoverati in terapia intensiva (numero invariato rispetto a ieri), 560 in altri reparti Covid (+7), 1.058 nuovi positivi (4 a Carpi)

Voce di Carpi INTERNO

Invariato, rispetto a ieri, il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (63); 560 quelli negli altri reparti Covid (+7).

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 466 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 418.668.

Complessivamente, tra i nuovi positivi 385 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 443 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. (Voce di Carpi)

Se ne è parlato anche su altri media

La situazione delle province vede Forlì-Cesena con 202 casi (la più colpita in regione), Rimini con 183 nuovi casi, seguita da Bologna (180 + 51 dell’Imolese) e Ravenna 180. (Livingcesenatico)

Bollettino Covid Emilia-Romagna oggi 25 novembre. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 449.672 casi di positività, 1.307 in più rispetto a ieri, su un totale di 34.339 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. (BolognaToday)

Numeri via via in crescendo tra alti e bassi fino arrivare ad un picco di 70 (giorno 11) ed 81 (giorno 14). Un decesso a Ferrara (una donna di 79 anni) e uno in provincia di Forlì-Cesena (un uomo di 87 anni). (ForlìToday)

In 24 ore a Parma e provincia i casi di contagio da Covid-19 sono più che raddoppiati. Invariato, rispetto a ieri, il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (63); 574 quelli negli altri reparti Covid (+14) (ParmaToday)

Invariato, rispetto a ieri, il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (63); 574 quelli negli altri reparti Covid (+14) Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 298 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 418.966. (CesenaToday)

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 188 nuovi casi, seguita da Rimini (155), Modena (153) e Forlì (150); poi Ravenna (131), Ferrara (123), Cesena (120) e Reggio Emilia (119); quindi il Circondario Imolese (64), Parma (61) e infine Piacenza con 43 casi. (RavennaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr