Final Fantasy 16: il team di Kingdom Hearts ha contribuito al sistema di combattimento

Final Fantasy 16: il team di Kingdom Hearts ha contribuito al sistema di combattimento
Multiplayer.it SCIENZA E TECNOLOGIA

Ricordiamo poi che il team di Kingdom Hearts ha molta più esperienza con i giochi d'azione in tempo reale, rispetto al team di Final Fantasy 16, quindi pare logico che vi sia stata una qualche collaborazione.

Il supporto del team di Kingdom Hearts, inoltre, non significa che il sistema di combattimento di Final Fantasy 16 sarà uguale a quello della serie di Nomura: Yoshida ha affermato che il team ha guardato allo stile di Capcom, PlatinumGames e FromSoftware. (Multiplayer.it)

Su altre fonti

Naoki Yoshida, produttore di Final Fantasy 16, ha affermato che vorrebbe realizzare una demo gratuita da condividere con i giocatori prima dell'uscita del gioco, prevista per l'estate 2023. Yoshida ha svelato molti dettagli riguardo a Final Fantasy 16, come ad esempio il fatto che avrà oggetti che cambieranno il sistema di combattimento, per aiutare i meno abili (Multiplayer.it)

"L'ho già detto ma lo ripeto: Final Fantasy XVI è un viaggio sulle montagne russe", ci dice Yoshida Un episodio di Final Fantasy così spiccatamente orientato alla frenesia e all'esplosività dei combattimenti raramente si è visto. (Multiplayer.it)

Tra le informazioni emerse su Final Fantasy 16 nella nostra intervista a Naoki Yoshida, producer del gioco, ce n'è anche una riguardante la gestione del party, con la conferma che i compagni di battaglia non vengono controllati direttamente dal giocatore, ma sono gestiti dall'intelligenza artificiale. (Multiplayer.it)

Final Fantasy XVI: il team di Kingdom Hearts ha contribuito al Combat System

Infine il secondo trailer di Final Fantasy 16 è stato mostrato durante lo State of Play di giugno. Lo sviluppatore ha toccato l'argomento in un'intervista con Dangeki Online, svelando che la guerra ha gettato una luce differente sui contenuti del video. (Multiplayer.it)

L'idea riferita da Yoshida era trarre ispirazione dalle recenti produzioni open world anche per attirare un nuovo pubblico, tuttavia costruendola attraverso una progressione tra ambientazioni differenti, in modo da rendere maggiormente l'idea di un viaggio lungo diversi luoghi e che non fosse bloccata in un singolo spazio aperto. (Multiplayer.it)

Final Fantasy XVI sarà disponibile nell’estate del 2023 su PS5 Stando a quanto dichiarato dal producer, il team di Final Fantasy XVI si sarebbe servita dell’aiuto del team di Kingdom Hearts per sviluppare il frenetico sistema di combattimento del gioco. (Lega Nerd)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr