Civitanova Marche, in 300 al corteo per Alika Ogochukwu

Civitanova Marche, in 300 al corteo per Alika Ogochukwu
Adnkronos INTERNO

Il sindaco Fabrizio Ciarapica si è ritrovato allo Stadio, insieme al vicesindaco Claudio Morresi e all’assessore Roberta Belletti, per rappresentare tutta Civitanova Marche in questa giornata di condivisione, in nome della giustizia e della pace sociale richiesta dalla comunità nigeriana, capitanata da Sammy Kunoun.

In prima fila tra i manifestanti, scortati ai quattro lati del percorso dalle forze dell’ordine, Charity, la vedova in maglia nera con la scritta bianca Justice for Alika insieme a rappresentanti del coordinamento anti-razzista italiano. (Adnkronos)

Su altre testate

Civitanova Marche, la disperazione della vedova: "Voglio giustizia. Così il sindaco di Civitanova Marche Fabrizio Ciarapica che, insieme al vice sindaco, partecipa al corteo (la Repubblica)

Diversi anche i rappresentanti del consiglio comunale di maggioranza e di minoranza e i parlamentari Matteo Orfini e Francesco Verducci. Non dimentichiamo Alika, la sua famiglia e suo figlio Emmanuel" (Picchio News)

Mauro Malatini, profumiere di Civitanova, precisa: "Sto sfilando senza nessuna bandiera, per una ferita che c’è in questo momento, che non ha colore, ma è una ferita dell’umanità in generale. ", mentre la sorella, Luce, avverte: "C’è troppo odio sui social, ogni volta che su Facebook chiedo giustizia per Alika c’è sempre qualcuno che mi ricorda l’omicidio di Pamela, ma cosa c’entra? (il Resto del Carlino)

Omicidio Alika, l'avvocato della famiglia al corteo: «Non è stato un gesto razzista ma di violenza. E va conda

«Credo sia importante la presenza di tante persone qui oggi – ha continuato Orfini- e che a questa manifestazione fosse presente anche il sindaco». E’ stato lui a rappresentare il partito nazionale al posto del segretario Enrico Letta che nei giorni scorsi aveva espresso solidarietà e vicinanza ai familiari di Alika Ogochukwu. (Cronache Maceratesi)

"I nigeriani sono nostri fratelli, marciamo tutti insieme per la pace – dice il sindaco -, questo fatto ha sconvolto Civitanova, i cittadini sono ancora addolorati, rattristati. Una giornata che riesce a ricomporre anche divisioni di vecchia data, come quella tra il sindaco Ciarapica e il suo antagonista politico Giulio Silenzi (Pd): camminano insieme, sorridono (il Resto del Carlino)

Tanti i civitanovesi, soprattutto giovani, hanno voluto presenziare al corteo. La manifestazione che si è svolta in maniera pacifica, passando da viale Vittorio Veneto fino ad arrivato in piazza. (corriereadriatico.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr