"Nessuno mi ha ascoltato o guardato il mio referto", 60enne non si vaccina a Monza

Nessuno mi ha ascoltato o guardato il mio referto, 60enne non si vaccina a Monza
MonzaToday ECONOMIA

"Nessuno lo ha preso in considerazione o visionato e mi è stato proposto il siero AstraZeneca" racconta S.

Quel documento di due pagine che aveva al seguito il sessantenne però - secondo quanto ha testimoniato - non è stato letto da nessuno.

Dal Tempio della Velocità però è andato via senza la somministrazione della prima dose del siero anti-covid.

"Mi sono presentato in Autodromo convinto di fare il vaccino ma sono dovuto andare via senza somministrazione con una grande delusione". (MonzaToday)

Se ne è parlato anche su altre testate

Voglio tornare presto allo stadio di Fuorigrotta per esultare insieme alla mia gente ai gol del nostro Napoli, non vedo l'ora Io l'ho fatto anche per coscienza, e poi anche perché voglio tornare quanto prima allo stadio Diego Armando Maradona. (AreaNapoli.it)

Il rapporto rischi-benefici ci suggerisce quindi di vaccinare tutti gli uomini, anche con Johnson & Johnson, ma di tenere fermo il limite di età delle donne” “Il rischio di effetti collaterali gravi è raro, ma è maggiore nelle donne giovani, che hanno un rischio inferiore agli uomini di sviluppare sintomi severi da Covid-19. (Tecnica della Scuola)

Sono terminate alle 3 di questa notte le somministrazioni dei vaccini anti-Covid in occasione dell'open day organizzato ieri dall'Asl di Caserta all'ospedale di Marcianise. E che la movida, per una volta, non significasse irresponsabilità e negazionismo, ma voglia di reagire e dimostrazione di speranza?" (Fanpage.it)

Anche a Montesilvano gli open day per le vaccinazioni Astrazeneca agli over 60: date e dettagli

A Sesto San Giovanni, il governatore era accompagnato dall’assessore allo Sviluppo Stefano Bolognini. Ieri è toccato a Sesto San Giovanni. (La Provincia Pavese)

Vaccino Astrazeneca In Sicilia 250mila dosi di vaccino Astrazeneca inutilizzate nel frigorifero Musumeci si "smarca" dal piano vaccinale nazionale stabilito dal generale Figliuolo e annuncia il via libera alla vaccinazione sia per gli over 50 sia la vaccinazione di massa nelle isole minori siciliana. (Rai News)

L'assessore Cilli ha ricordato che i medici Asl ribadiscono la sicurezza e l'efficacia del siero Astrazeneca, e questa campagna permetterà di anticipare la somministrazione agli over 60 e vaccinare molti più cittadini grazie alle dosi messe a disposizione dalla Asl Montesilvano è stata la prima a vaccinare il mondo della disabilità, grazie all’attenzione che la nostra amministrazione da sempre riserva a questa categoria. (IlPescara)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr