Inflazione, confermato il +3,9% di dicembre. Il 2021 si chiude con prezzi in crescita dell'1,9%, record dal 2…

La Repubblica ECONOMIA

Nel suo commento, si legge: "Nel 2021, dopo la flessione del 2020 (-0,2%), i prezzi al consumo tornano a crescere in media d'anno (+1,9%), registrando l'aumento più ampio dal 2012 (+3,0%).

A dicembre, infatti, l'inflazione è stata del 3,9% annuo, in crescita dal precedente +3,7%.

La ripresa dell'inflazione nel 2021 è essenzialmente trainata dall'andamento dei prezzi degli Energetici (+14,1%), diminuiti invece dell'8,4% nel 2020. (La Repubblica)

Ne parlano anche altri giornali

I buoni spesa saranno distribuiti alle famiglie rivolesi in difficoltà e saranno utilizzabili nei negozi di vicinato di Rivoli. Buoni spesa: un sostegno per 400 famiglie. (Torino Top News)

On the day when Tedros Adhanom Ghebreyesus of the World Health Organization (WHO) announced that the spread of COVID-19 is to be considered a "pandemic", in Italy Giuseppe Conte President of the Council of Ministers announced the tightening of anti Coronavirus measures, ordering the closure of all commercial activities except for pharmacies, food, manufacturing industries, public transport and public utility activities. (L'HuffPost)

Secondo le rilevazioni dell’Istat, a dicembre i prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona hanno raddoppiato la loro crescita da +1,2% a +2,4%. (Corriere della Sera)

Aumento dei prezzi fuori controllo: quanto pesa sulle famiglie italiane. Per il Codacons l’inflazione al 3,9% determina per le famiglie italiane una stangata media da quasi 1.200 euro all’anno, esattamente 1.198. (QuiFinanza)

https://it.sputniknews.com/20220117/una-nuova-stangata-per-le-famiglie-ecco-quanto-si-spendera-in-piu-per-la-spesa--14657778.html. Una nuova stangata per le famiglie: ecco quanto si spenderà in più per la spesa. (Sputnik Italia)

In territorio positivo anche ‘Altri beni e servizi’ (+1,9%), ‘Servizi sanitari e spese per la salute’ (+1,4%), ‘Abbigliamento e calzature’ (+0,9%), ‘Ricreazione, spettacoli e cultura’ (+0,3%). I prezzi sono aumentati anche rispetto a novembre, dello 0,6%. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr