Nella notte show dell'Etna "tra i più intensi e magnifici"

Nella notte show dell'Etna tra i più intensi e magnifici
AGI - Agenzia Italia INTERNO

'Etna non ha deluso le attese di chi si attendeva un nuovo show del vulcano.

"Stanotte abbiamo assistito a quel che è stato certamente fra i parossismi più intensi e magnifici del Cratere di Sud-Est", ha spiegato il vulcanologo Boris Behncke su Facebook.

L'Etna, conclude Behncke, sta facendo "le sue consuete cose, qualche volta un po' più intensamente, però con questa attività in corso - avverte in maiuscolo - NON C'E' PERICOLO"

Così è stato: occhi, smartphone e macchine fotografiche sul vulcano hanno potuto osservare quella che l'Ingv ha definito "una fontana di lava pulsante". (AGI - Agenzia Italia)

Ne parlano anche altri giornali

Spettacolare eruzione dell’ETNA infatti nella notte, con getti di lava alti fino a mille metri. Dopo 4,15 non e’ piu’ avvenuta alcuna attivita’ eruttiva al Cratere di Sud Est; agli altri crateri invece sta continuando l’attivita’ esplosiva osservata negli ultimi giorni. (RagusaOggi)

La recente eruzione dello scorso 16 febbraio è stata particolarmente violenta, con emissione di lapilli e cenere in atmosfera, poi ricaduti su alcuni paesi etnei. L’attività stromboliana dell’Etna continua fra alti e bassi, in particolare sulla bocca del Cratere di Sud-Est. (Meteo Giornale)

Spettacolo che dopo l’ennesima violenta e spettacolare fase parossistica si e’ concluso intorno alle 2, cessando completamente 20 minuti dopo. (RagusaOggi)

Etna, il comunicato dell'Ingv: «Una ventina di esplosioni da più bocche»

Una fontana di lava e un trabocco lavico dal cratere di Sud-Est cominciato poco prima della mezzanotte ha generato getti di lava alti 800-1.000 metri. Intanto sul web sono centinaia le foto del vulcano, da ogni prospettiva, visto dai tanti comuni alle pendici dell’Etna (Open)

Spettacolo che dopo l’ennesima violenta e spettacolare fase parossistica si è concluso intorno alle 2. Dopo lo show notturno il vulcano è ancora sveglio: in mattinata una ventina di esplosioni violentissime. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Subito dopo non è più avvenuta alcuna attività eruttiva sul cratere mentre dagli altri crateri sommitali sta continuando l’attività esplosiva osservata negli ultimi giorni. (La Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr