Brittney Griner, la cestista Usa condannata a 9 anni di carcere dal Tribunale russo

Brittney Griner, la cestista Usa condannata a 9 anni di carcere dal Tribunale russo
Più informazioni:
Il Fatto Quotidiano ESTERI

“La cittadina americana Brittney Griner ha ricevuto una sentenza che ricorda ancora una volta quello che il mondo già sa: la Russia detiene ingiustamente Brittney.

Griner giocava nella squadra di basket di Ekaterinburg nelle pause del campionato Usa

Il suo caso è diventato da tempo oggetto di un braccio di ferro diplomatico tra Stati Uniti e Russia.

La campionessa di basket Brittney Griner è stata giudicata colpevole di traffico di droga ed è stata condannata a 9 anni dal giudice del Tribunale di Khimki, alla periferia di Mosca (Il Fatto Quotidiano)

Su altri media

Kirby non ha dato altri dettagli; indiscrezioni di stampa riportano che Washington potrebbe offrire a Mosca uno scambio di prigionieri. Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha detto che la Russia è disposta a discutere la materia (La Stampa)

La Russia è pronta a discutere di uno scambio di prigionieri con gli Usa che coinvolge anche la giocatrice di basket americana Brittney Griner. Il portavoce per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, John Kirby, ha dichiarato dopo la sentenza di Griner che gli Stati Uniti hanno fatto alla Russia una proposta seria. (EuropaToday)

L’olio di hashish, usato come antidolorifico da molti atleti perché ha meno effetti collaterali di altri analgesici, è lecito negli Stati Uniti ma vietato in Russia. Trentun anni, 2,06 metri d’altezza, risultati da star dovunque abbia giocato, Griner si è subito dichiarata colpevole: «Ho fatto le valigie in fretta, dopo il Covid. (Corriere della Sera)

Usa-Russia, la Casa Bianca sulla sentenza Griner: "Faremo di tutto per riportarla a casa"

«Mi chiamano pedina politica, ma io spero che la politica resti fuori da quest’aula» È accusata di possesso di droga dopo che le è stato trovato nel bagaglio cartucce contenenti miscela di cannabis. (Il Sole 24 ORE)

La condanna siglata dal Tribunale è quindi stata particolarmente dura, 9 anni e mezzo e una multa di 1 milione di rubli, pari a circa 16.400 dollari, quasi a voler siglare un provvedimento esemplare. La sua reclusione è stata anche piuttosto travagliata visto il continuo prorogarsi del termine stabilito per la custodia cautelare alla quale era sottoposta (Money.it)

“Come tutti sapete, abbiamo fatto un’offerta sostanziale per riportare a casa Brittney e Paul Whelan. Peskov non ha commentato la condanna a 9 anni di carcere della star del basket statunitense Brittney Griner, accusata di traffico e possesso di droga. (LAPRESSE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr