Trasporto aereo, maxi sciopero del 26 luglio: i voli garantiti

QuiFinanza ECONOMIA

Trasporto aereo, maxi sciopero del 26 luglio: l’elenco dei voli garantiti. Nella comunicazione l’Enac ha però assicurato la copertura sull’intero territorio nazionale di tutti i voli, inclusi i voli charter in partenza nelle fasce orarie 7-10 e 18-21

Altre proteste a livello locale si registreranno domani inoltre tra i dipendenti degli aeroporti di Pescara, Torino, Napoli e Genova.

A livello nazionale gli scioperi sono stati indetti dalle sigle sindacali UNICA e UGL-TA. (QuiFinanza)

Se ne è parlato anche su altri media

Lunedì nero per il trasporto aereo a Bari e in tutta Italia. Inoltre, incrociano le braccia anche piloti e assistenti di volo EasyJet, come comunica UilTrasporti: "Piloti e assistenti di volo easyJet sciopereranno dalle 8 alle 20 per rivendicare il rispetto degli accordi contrattuali e di cassa integrazione e la risoluzione di molteplici criticità gestionali che affliggono entrambe le categorie nello svolgimento delle operazioni di volo in questo periodo pandemico". (BariViva)

Previste per domani altre proteste a livello locale tra i dipendenti degli aeroporti di Pescara, Torino, Napoli e Genova. Le ultime dichiarazioni del Ministro Orlando. Per quanto riguarda la giornata di oggi l’Enac ha assicurato la copertura sull’intero territorio nazionale di tutti i voli, inclusi i voli charter in partenza nelle fasce orarie 7-10 e 18-21 (Consumatore.com)

EASY JET – Durata 12 ore dalle 08:00 alle 20:00. Personale di terra della compagnia EMIRATES e della Soc. Due gli scioperi nazionali per i voli di linea, confermati anche sul sito dell’Enac, l’ente che supervisiona l’aviazione civile. (Notiziario Finanziario)

Nella stessa giornata anche il personale della compagnia Emirates e della società Cargo Plus sciopererà dalle 10 alle 14, idem per Easyjet. Lo sciopero dei controlli di volo provocherà la cancellazione di centinaia di voli nazionali e internazionali: secondo una stima del Corriere, saranno almeno 500 i voli cancellati, con oltre 65mila viaggiatori. (leggo.it)

Purtroppo, in questo ultimo periodo, e, soprattutto successivamente alla sua adesione ad Aicalf (Associazione italiana compagnie aeree low-fare, NdR), stiamo assistendo ad un notevole degrado delle condizioni di lavoro dei dipendenti, ad uno scarso coinvolgimento del Sindacato, ad una inaccettabile tendenza alla violazione delle intese, ed all’applicazione di metodi gestionali tipici di realtà industriali meno evolute e meno attente alle persone. (AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency)

In ogni caso, “i passeggeri coinvolti nelle cancellazioni possono controllare su quale volo sono stati riprenotati collegandosi al sito”. Disagi negli aeroporti italiani per gli scioperi nazionali dell’Ente nazionale per l’assistenza al volo (Enav) e del Centro di controllo d’area di Milano che dureranno dalle 8 alle 20. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr