In Trentino personale Apss per aumentare i tamponi a pagamento

Trentino SALUTE

Per aumentare la capacità di tamponi, l’Azienda potrà coinvolgere, fuori orario di servizio, il proprio personale dipendente.

Una decisione mirata a permettere ai lavoratori dei servizi ritenuti essenziali di effettuare il tampone presso le sedi Apss.

Nel dettaglio si autorizza l’Azienda sanitaria ad offrire il servizio di tamponi rapidi a pagamento fino al 30 novembre 2021, prorogabile in caso di necessità. (Trentino)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il dipartimento Pubblica sicurezza del Viminale, invece, sceglie la via della drammatizzazione: «Possibile intensificazione degli episodi di violenza, blitz contro obiettivi esposti come porti, aeroporti e strade, scontri tra opposti estremismi». (Il Manifesto)

Per aumentare la capacità di tamponi, l’Azienda potrà coinvolgere, fuori orario di servizio, il proprio personale dipendente. I contenuti del provvedimento sono stati presentati dall'assessore Segnana insieme all'assessore allo sviluppo economico Achille Spinelli nella mattinata di giovedì. (TrentoToday)

Sono stati trovati 29 nuovi positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Oggi 29 positivi e 0 decessi. Sono stati analizzati 8.544 tamponi tra molecolari e antigenici. (il Dolomiti)

Un totale di 6 milioni di test che si aggiungono ai circa due milioni di tamponi da analizzare dell'attuale 'normalità' in ospedali, drive in e strutture prevalentemente pubbliche. In mezzo, ad esempio, c'è Firenze, dove - pur restando nello stesso circuito di strutture sanitarie - si pagano 65 euro. (Tiscali Notizie)

Coronavirus in Trentino, il Green pass spinge l'Apss all'analisi di 8.544 tamponi. Oggi 29 positivi e 0 decessi. Sono stati analizzati 8.544 tamponi tra molecolari e antigenici. (il Dolomiti)

Unanime resta la decisione di continuare nella comunicazione riguardo all’importanza della vaccinazione e dell’effetto positivo che questa ha avuto sull’occupazione dei reparti ospedalieri e delle terapie intensive Per aumentare la capacità di tamponi, l’Azienda potrà coinvolgere, fuori orario di servizio, il proprio personale dipendente. (la VOCE del TRENTINO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr