MOTOGP - Come sta Marc Marquez? Lo spagnolo in pista con una Honda di serie a Portimao, ottimismo per i test in Malesia

Eurosport IT ESTERI

Marquez dall'inferno al ritorno: le tappe del suo calvario. MotoGP Lorenzo: "Ad Assen Marquez decise che Rossi non avrebbe vinto nel 2015" 20/11/2021 A 15:22

"Prima di presentarmi ai test ufficiali in Malesia (5-6 febbraio) ho bisogno di una prova privata per vedere come reagisco in pista", ha detto Marquez che, successivamente, è sceso in pista con una RC213V2, ovvero una Honda derivata di serie. (Eurosport IT)

Se ne è parlato anche su altre testate

Sul tavolo c’era la chirurgia, sul tavolo c’era il tempo e sul tavolo c’era la possibilità di non andare in moto La guarigione dalla doppia visione continua a migliorare e diventa sempre più concreta e probabile la presenza del pilota spagnolo ai test pre-stagionali. (F1inGenerale)

Ieri, il pilota spagnolo è salito in moto dopo tre mesi sul circuito di Ponts dove, dopo diversi giri, le sensazioni sono state positive» «L'oculista ha confermato un netto miglioramento della vista dell'otto volte campione del mondo. (Ticinonline)

Il peggio sembra passato, dice Marc Marquez che nei giorni scorsi è persino tornato a guidare una moto da fuoristrada. «Ho guidato una moto da cross che richiede molta precisione e una visione completa, con risultati molto positivi». (GameGurus)

Questa evoluzione ha permesso a Marc di allenarsi su una moto e la disciplina scelta è stata il motocross. Ieri, il pilota spagnolo è salito in moto dopo tre mesi sul circuito di Ponts dove, dopo diversi giri, le sensazioni sono state positive» (Ticinonline)

Parole, quelle dell’otto volte campione del mondo, dette in occasione della recente conferenza stampa organizzata da Honda Racing e a cui Marquez ha partecipato in collegamento streaming, spiegando anche un po’ di più sull’infortunio che gli è costato questo ultimo lungo stop: “Ovviamente devi allenarti e il mio incidente è avvenuto in un giorno normale. (MOW)

La Honda, collaborerà quest’anno con Red Bull e AlphaTauri e collaborerà con la casa di Salisburgo, anche per la F2 ed F3. La vittoria del Mondiale, di Max Verstappen, con tanto di motore Honda, è ovviamente il fiore all’occhiello del 2021, anche se ora dalla Red Bull fanno sapere che la nuova Power Unit non soddisfa. (ChePoker.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr