Certificazione Unica 2022: entro il 16 marzo vanno trasmessi i modelli

Pensioni Oggi ECONOMIA

La scadenza per la presentazione della CU 2022 relativa al periodo di imposta 2021 è il 16 marzo 2022, entro il 31 ottobre 2022 per le CU contenenti esclusivamente redditi esenti o non dichiarabili mediante la dichiarazione dei redditi precompilata.

Online il nuovo modello della Certificazione Unica 2022 pubblicato sul portale dell’Agenzia delle Entrate con le relative istruzioni.

Modalità di consegna. (Pensioni Oggi)

Ne parlano anche altri giornali

Qui interviene l’Agenzia delle Entrate con la proposta fino a 2.100 euro di detrazioni fiscali per l’anno 2022. Legge 104, i due anni di congedo non spettano solo al coniuge: chi lo avrebbe detto? (ContoCorrenteOnline.it)

I NUOVI BONUS NEL 730. L’Agenzia delle Entrate ha precisato che nel nuovo modello ci sono adeguamenti relativi al trattamento integrativo ma entrano anche nuove detrazioni a favore dei lavoratori dipendenti e assimilati Sul sito dell’Agenzia delle Entrate sono stati caricati i modelli e le istruzioni relative al modello 730, alla Certificazione Unica e Iva per il 2022. (Investing.com)

2) Novità del modello IVA 2022. In sintesi le novità del modello IVA 2022:. QUADRO VE. Nella sezione 1, rigo VE3, la percentuale di compensazione del 6 per cento è stata sostituita con la percentuale del 6,4 per cento, prevista dal decreto ministeriale 19 dicembre 2021 (Fiscoetasse)

La dichiarazione annuale Iva è stata aggiornata per accogliere le novità normative riguardanti l’applicazione dell’imposta nel 2021, tra cui le percentuali di compensazione applicate dagli agricoltori nell’ambito del regime speciale loro riservato, le operazioni riguardanti beni e servizi necessari per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, le nuove regole per l’applicazione dell’Iva nell’e-commerce (Corriere della Sera)

Quest’anno ci sono diverse novità in tema detrazioni fiscali. I NUOVI BONUS NEL 730. L’Agenzia delle Entrate ha precisato che nel nuovo modello ci sono adeguamenti relativi al trattamento integrativo ma entrano anche nuove detrazioni a favore dei lavoratori dipendenti e assimilati (Benzinga Italia)

L'applicazione determina in modo rapido ma preciso l'IRPEF e le addizionali locali dovute considerando il reddito presunto, le detrazioni e gli oneri deducibili. (AteneoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr