Lei lo aspetta in camera al buio lui chiama i carabinieri: «Pensavo fosse un ladro»

Lei lo aspetta in camera al buio lui chiama i carabinieri: «Pensavo fosse un ladro»
Corriere Adriatico Corriere Adriatico (Interno)

Giunti sul posto, i militari hanno però constatato che in casa non c'era alcun ladro, ma solo la fidanzata, con ben altre intenzioni.

Ultimo aggiornamento: 17:49. . Voleva fare una sorpresa al suo fidanzato, aspettandolo in camera con la luce spenta e la finestra aperta ma quando lui è arrivato sotto casa ha pensato che dentro ci fosse un ladro.

La notizia riportata su altri media

Giunti sul posto, i militari hanno però constatato che in casa non c'era alcun ladro, ma solo la fidanzata, con ben altre intenzioni. È successo questa notte, a Bologna. (Il Messaggero)

Quando lui è arrivato sotto casa, vedendo l’infisso spalancato, ipotizzando che all’interno vi fosse qualche ladro, ha chiamato i carabinieri che sono arrivati subito. L'uomo, una volta entrato in casa, con stupore, ha constatato che all’interno non c’era alcun ladro, bensì la fidanzata, con intenzioni non certo malevole. (La Repubblica)

Voleva fare una sorpresa al suo fidanzato, aspettandolo in camera con la luce spenta e la finestra aperta ma quando lui è arrivato sotto casa ha pensato che dentro ci fosse un ladro. L'uomo, vedendo l'infisso spalancato e ipotizzando che all'interno dell'abitazione ci fosse qualche malintenzionato ha chiamato i carabinieri. (Il Mattino)

Quando lui è arrivato sotto casa, vedendo l’infisso spalancato, ipotizzando che all’interno vi fosse qualche malintenzionato, sopraffatto dallo spavento ha chiamato i Carabinieri che sono giunti nell’immediatezza. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr