Ita Airways firma la pace con i sindacati: "Contratto nazionale per i dipendenti"

La Repubblica ECONOMIA

Pareggio entro il 2023. Ita Airways spiega, a sua volta, che il Premio sarà collegato agli "obiettivi di profittabilità del business plan che prevedono il raggiungimento del pareggio operativo nel secondo trimestre del 2023".

Salvatore Pellecchia (Fit Cisl) precisa che le relazioni sindacali con Ita Airways vivono un momento di discontinuità, in positivo

Ita Airways organizzerà nuovi corsi per la formazione dei comandanti, anche alla luce dei nuovi Airbus che queste persone saranno presto chiamate a pilotare. (La Repubblica)

Ne parlano anche altri media

"È stato sottoscritto con Assaereo -scrivono le sigle sindacali- il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro e contestualmente, con Ita Airways, un protocollo sulle relazioni sindacali che dovrà assolutamente riportare alla normalità i rapporti industriali". (AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency)

Questi i punti salienti dell’accordo: introdotti i premi di risultato e l'assicurazione sanitaria per tutti i dipendenti, e corsi di formazione per i comandanti. Si tratta di una decisione legata all'entrata ufficiale dell'aviolinea in Assaereo, l'associazione s (AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency)

Che cosa prevede il contratto di lavoro in Ita Airways firmato con i sindacati. Tutti i dettagli. Ita Airways ha sottoscritto il contratto nazionale con i sindacati di settore. (Startmag Web magazine)

Ita Airways è infatti rientrata in Assaereo, mettendo in soffitta il tanto criticato contratto aziendale che aveva adottato al momento della partenza e che riduceva alcune voci dello stipendio fino al 40%. (Travelnostop.com)

"La firma dell'accordo rappresenta un segnale positivo per l'avvio di relazioni tra la compagnia e la rappresentanza dei lavoratori". Così il segretario generale Uiltrasporti Claudio Tarlazzi e quello nazionale Ivan Viglietti in merito all'accordo firmato ieri con Ita Airways. (AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency)

“Dopo 5 anni, che il Contratto Nazionale del Lavoro non veniva rinnovato abbiamo raggiunto un importante obiettivo che contiamo possa assicurare competitività a tutte le aziende italiane del trasporto aereo” ha dichiarato Altavilla Tutti i dettagli. (Startmag Web magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr