Vaccino Covid sicuro anche per chi ha asma grave, studio italiano

Vaccino Covid sicuro anche per chi ha asma grave, studio italiano
Adnkronos SALUTE

Anche un'eventuale terza dose non deve spaventare i 200mila italiani che soffrono di asma grave: il vaccino a mRna per Covid-19 è sicuro anche per coloro che sono in terapia con farmaci biologici e senza che ci siano differenze sostanziali con l’utilizzo di un anticorpo monoclonale o l’altro.

Più dell’80% dei pazienti con asma grave non ha avuto alcun effetto collaterale dopo il vaccino a mRna, né dopo la prima né dopo la seconda dose. (Adnkronos)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Da aggiungere un ulteriore 4,5% (media Italia 4,1) solo con prima dose. In Sicilia la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 66,7% (media italiana 73,3). (Giornale di Sicilia)

Nel merito, solo la Romania si mantiene distante da questa posizione, con il 72% dei medici intervistati che dichiara di essere contrario alla vaccinazione obbligatoria, sia per il personale sanitario che nella popolazione generale. (LA NAZIONE)

Ieri il Viminale aveva raccomandato in una circolare alle imprese del settore «di mettere a disposizione del personale sprovvisto di Green pass test molecolari o antigenici rapidi gratuiti». Ore 10.06 - Mosca, prosegue lavoro con Ue per «scambio» Green pass. (Corriere della Sera)

Effetto green pass sui vaccini, i rischi del mix tra Covid e influenza. Sospesi altri 12 sanitari no vax

I primi a essere coinvolti sono stati i sanitari della unità operativa di Malattie Infettive dell'ospedale di Bisceglie, direttamente coinvolti nella gestione dei casi Covid Sono 5.920.889 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 06.00 dal Report del Governo nazionale. (BarlettaViva)

E quindi secondo questo schema:. Ultima dose > Terza dose. Marzo e Aprile 2021 > Ottobre 2021. Maggio 2021 > Novembre 2021. Giugno 2021 > Dicembre 2021. Luglio 2021 > Gennaio 2022. Agosto 2021 > Febbraio 2022. (TGR – Rai)

Prosegue la campagna vaccinale sul territorio romagnolo, spinta dall'estensione dell'obbligatorietà del green pass sui luoghi di lavoro. Le dosi somministrate dai medici di medicina generale sono 68.856 (25.818 in provincia), mentre nelle aziende 8.038. (CesenaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr