Pianto agonistico e liste di proscrizione, il "tremendismo" di Conte è tornato (in Premier) - ilNapolista

IlNapolista SPORT

L’umiliante sconfitta al 94′ contro il Mura in Europa League inaugura la nuova avvenuta del vero Conte in Inghilterra.

E così Conte ha dettato alla stampa il nuovo corso del Tottenham, fatto di minacce di epurazione velate, liste di proscrizione, e un po’ di vittimismo.

E lui subito parte con le minacce trasversali a giocatori e società. Il ritorno di Antonio Conte.

E così il Telegraph fa addirittura una lista dei giocatori in bilico: Dele Alli, Matt Doherty, Joe Rodon, Giovani Lo Celso, Steven Bergwijn, Tanguy Ndombele

L’umiliante sconfitta al 94′ contro il Mura apre la prima crisi del suo Tottenham. (IlNapolista)

La notizia riportata su altre testate

Lo fa sempre, ma alla fine contano i risultati, e il tecnico italiano è garanzia in tal senso Antonio Conte non è mai stato un tecnico semplice da gestire. (Calciopolis)

“In questo momento il livello della squadra è molto distante da quello dei Top team” In casa Tottenham si respira aria nuova dal suo arrivo, ma non è bastato a migliorare in maniera importante le prestazioni generali. (Virgilio Sport)

Tottenham, Antonio Conte: “Non sono un mago, il livello non è alto”. by Mattia Zucchiatti. Antonio Conte - Foto Sky. “Devo essere sincero, dopo tre settimane e mezzo sto iniziando a capire il situazione. (Sportface.it)

Non sono un mago, ho trovato giocatori che hanno voglia di lavorare e che hanno un grande impegno, ma a volte non basta” L’unica magia che posso fare – prosegue Conte – è lavorare, portare i miei metodi, le mie idee di calcio. (Footballnews24.it)

Il Mura batte a sorpresa il Tottenham grazie ad una rete all’ultimo minuto di gara siglata da Marosa, come potremo ammirare nel video Mura Tottenham 2-1. CLICCA PER IL VIDEO MURA TOTTENHAM. Sessegnon commette un brutto fallo e si becca il secondo giallo, espulsione ed inglesi in dieci. (Il Sussidiario.net)

Non è facile, perché in questo momento il livello del Tottenham non è certo così alto. Così Antonio Conte dopo la sconfitta del suo Tottenham in Conference League per 2-1 in casa degli sloveni del Mura (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr