Boom di controlli, ma strade e parchi vuoti

Boom di controlli, ma strade e parchi vuoti
LA NAZIONE INTERNO

Sulla buona condotta avrà pesato anche l’imponente dispiegamento di forze per monitorare l’intera provincia.

Fino al pomeriggio di ieri 885 persone controllate con 12 sanzioni, 102 esercizi controllati con zero sanzioni.

"La Toscana resterà rossa fino al 20 aprile, almeno fino al 20 aprile – conclude Marmo –

Giardini e parchi semi deserti anche ieri hanno fatto il paio con un centro storico svuotato che ha ricordato scene già viste un anno fa. (LA NAZIONE)

Su altri giornali

Anche queste persone venivano tratte in arresto ma associate presso la casa circondariale di Mantova, in attesa di udienza di convalida (La Gazzetta di Mantova)

Duemilatrecento vaccini tra Pasqua e Pasquetta e altrettanti tra oggi e domani per un totale di 4.600 vaccini Astrazeneca e una cinquantina di seconde dosi Moderna somministrati in quattro giorni, 15 ore al giorno, dal mattino alla sera. (notiziediprato.it)

Lo rende noto la dg Welfare di Regione Lombardia Sono state 7.600 le persone vaccinate il giorno di Pasqua in Lombardia nei 27 centri attivi sul territorio. (La Repubblica)

Festa in casa: denunciati con l'app della polizia

Stavano festeggiando la Pasqua in una casa di Pescara nella zona dei Colli in via del Santuario ma qualche vicino, notando una trentina di persone, ha deciso di chiamare le forze dell'ordine. Più di 30: dodici adulti e una ventina tra bambini e adolescenti. (IlPescara)

Nel weekend di Pasqua, da sabato 3 a ieri, sono state sottoposte a controllo dalle forze dell'ordine nell'intera area metropolitana di Bari 9.767 persone, 464 delle quali sanzionate per violazione delle norme anti-Covid, quasi la metà (203) a Pasquetta. (SanteramoLive.it)

Nel corso dell’attività sono state identificate 163 persone, di cui 41 con precedenti di polizia, controllati 102 veicoli e contestate nove violazioni al Codice della Strada per mancata copertura assicurativa, mancato utilizzo del casco protettivo e mancata revisione. (NapoliToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr