Vaccino AstraZeneca, i sintomi da riferire al medico. Nota informativa Ministero [PDF]

Vaccino AstraZeneca, i sintomi da riferire al medico. Nota informativa Ministero [PDF]
Orizzonte Scuola ECONOMIA

Ecco la lista è contenuta nella nota informativa aggiornata del consenso relativa al vaccino anti-Covid di AstraZeneca Vaxzevria, predisposta dall’Agenzia italiana del farmaco Aifa.

Nota informativa Ministero [PDF] Di. il Dipartimento della Prevenzione sanitaria del ministero della Salute ha inviato a tutti gli organi competenti l’aggiornamento della nota informativa del consenso relativa al vaccino anti covid Vaxzevria predisposta dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa). (Orizzonte Scuola)

Ne parlano anche altri giornali

È un fenomeno che negli ultimi giorni sta diventando più importante di quello che possiamo pensare» Arriveranno a destinazione domani, giovedì 15 aprile, i furgoni del corriere di Poste Italiane, SDA, per la consegna presso l’Ospedale Civile di Sondrio in Via Brennero, di 400 dosi del vaccino anti-covid AstraZeneca (SondrioToday)

Ad annunciare la scelta strategica a Bruxelles è stata la presidente Ursula von der Leyen. Nello scenario evidenziato da von der Leyen la questione immunità potrebbe non ridursi alla questione delle due dosi di prammatica, in Europa serviranno "richiami" per rafforzare la protezione dei vaccinati. (IL GIORNO)

Normale che con questi dati scatti l’allarme: «Quello del rifiuto del vaccino AstraZeneca è un tema difficile, un fenomeno che negli ultimi giorni sta diventando più importante di quello che possiamo pensare». (L'Eco di Bergamo)

LIRICA. DIRETTORI DEI TEATRI LIRICI LOMBARDI: FAVORIAMO L’INCLUSIONE SOCIO-CULTURALE E LA RESPONSABILITÀ OCCUPAZIONALE

Già da un mese infatti la campagna di vaccinazione nel Paese sta procedendo esclusivamente con i prodotti di Pfizer e Moderna. Il nuovo piano vaccinale di Copenaghen non prevede più le somministrazioni del farmaco sviluppato dalla multinazionale anglo-svedese. (TG La7)

Un effetto che per il Direttore Generale dell'Ausl Antonio Brambilla, nel consueto punto stampa settimanale, si sarebbe esteso anche alla categoria dei candidati al vaccino nella fascia di età 75-79 anni dove si registra un 17,7% dei soggetti aventi diritto che non si è prenotato. (La Pressa)

È risultato chiaro, da parte delle direttrici e dei direttori, che ci sia un’incongruenza tra la volontà dei teatri di attuare buone pratiche di inclusione socio-culturale e i meccanismi di finanziamento previsti dal Ministero. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr