Elezioni Usa 2016, al primo match vince Hillary la secchiona. Trump farfuglia ma non punge

Senza regole e a parti invertite: lei parte sulla difensiva e finisce all'attacco; lui fa bene la fase di studio, ma poi cede un po' alla distanza. Il match è regolare, l'arbitro non fischia a sproposito e, alla fine, il verdetto del pubblico è ... Fonte: Il Fatto Quotidiano Il Fatto Quotidiano
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....