F1, Hamilton: "Red Bull nettamente più veloce"

F1, Hamilton: Red Bull nettamente più veloce
Corriere dello Sport.it SPORT

Lewis Hamilton, intervistato da "Crash.net", ha parlato di questo inizio di stagione e della rivalità con Max Verstappen, oltre che di quella tra Mercedes e Red Bull.

"In questo momento si evince chiaramente che la Red Bull è la vettura più veloce, è molto difficile riuscire a pareggiare il loro livello.

Dopo le prime sei gare, il pilota olandese è al primo posto della classifica piloti di Formula 1 con un leggero vantaggio sul britannico, in difficoltà nelle ultime due uscite a Baku e Monaco

Da un lato è stato esaltante riuscire a competere e a lottare con loro in quella situazione ed è stato un vero peccato uscirne a mani vuote, ma sono errori che possono succedere". (Corriere dello Sport.it)

Ne parlano anche altre fonti

La Mercedes e Lewis Hamilton si trovano nella insolita posizione di inseguitori: il giudizio di Andrew Shovlin. Hamilton insegue Verstappen, la Mercedes sta dietro alla Red Bull. (AutoMotoriNews)

Per la prima volta da diverse stagioni, ci sono due piloti di due scuderie diverse a contendersi il titolo iridato in Formula 1. A metà stagione il polacco era in lizza con Massa, Hamilton e Raikkonen per vincere quel Mondiale. (FormulaPassion.it)

Max Verstappen è ancora al comando del Mondiale, davanti a Lewis Hamilton, nonostante lo zero nel Gran Premio d'Azerbagian. Naturalmente, ognuno vuole battere l’altro e dare il meglio di se stesso, ma ci si deve rispettare in pista. (Tuttosport)

F1, Elliott (Mercedes): "Hamilton fa pochi errori, noi dobbiamo vedere come migliorare"

Un’esigenza maggiore quest’anno visto che Verstappen ha fatto il salto di qualità: “Sa come vincere, quando spingere e quando evitare rischi. Il pilota olandese è uscito quando mancavano pochi giri alla fine ed era leader indiscusso del gruppo, ma per sua fortuna stessa sorte è toccata anche a Lewis Hamilton (AutoMotoriNews)

A proposito dell’incidente Marko è sollevato dal fatto che i danni sono relativi per un episodio avvenuto a quella velocità: “Mandare il conto alla Pirelli? Soltanto a Barcellona potevamo fare di più, ma abbiamo trovato difficoltà nella gestione delle gomme. (FormulaPassion.it)

Questo è qualcosa che metteremo in atto nelle prossime gare“, conclude in un video sul canale Youtube della scuderia Ma la realtà è che Lewis fa così pochi errori e questo è davvero ciò che lo pone su un piano diverso rispetto a tanti altri piloti. (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr