Serie B, i risultati della 32^ giornata: il Lecce vince ancora, altro stop del Monza

Sky Sport SPORT

Sesto successo consecutivo per la squadra di Corini, ottavo nelle ultime dieci e sempre più secondo posto in classifica.

Secondo pari di fila del Monza, fermato dal Pescara penultimo.

Vittoria Ascoli, pari al 96' della Reggiana col Brescia. Il Lecce vince ancora.

A questo punto la palla passa in mano al Giudice Sportivo

Il Lecce vince la sua sesta partita consecutiva confermando il secondo posto a -1 dall'Empoli, che non ha giocato col Chievo dopo i casi Covid che avevano portato al rinvio anche del precedente turno. (Sky Sport)

Ne parlano anche altre testate

Tanti i rimpianti in casa Bari per quello che poteva essere e non è stato. Il destino di Coda è stato per parecchio tempo legato al Bari. (BARI CALCIO)

E la vicenda Brocchi tiene banco perchè, dopo una campagna acquisti faraonica, come minimo il Monza avrebbe dovuto giocarsi la promozione diretta fino alle ultimissime giornate di Serie B. L’aritmetica concede ancora questa possibilità, ma le speranze si assottigliano sempre più e il club lombardo dovrà stare attento a non perdere ulteriore terreno. (tuttosalernitana.com)

I risultati della giornata. Pordenone - V. Entella 3-0. Empoli - Chievo n.d. Cosenza - Cremonese 0-1. Pisa - Lecce 0-1. Ascoli - Vicenza 2-1. Monza - Pescara 1-1. Cittadella - Reggina 1-1. Reggiana - Brescia 2-2. (CityNow)

Cristian Brocchi, allenatore del Monza, ha commentato il pareggio ottenuto in Serie B contro il Pescara: le sue dichiarazioni. Cristian Brocchi, allenatore del Monza, ha commentato il pareggio ottenuto in Serie B contro il Pescara. (Calcio News 24)

Noi dobbiamo solo fare punti, senza vedere chi ci sta davanti" Ecco le parole del tecnico nel dopo partita:. "La squadra, per quanto creato, forse meritava la vittoria, ma continuiamo a fare errori su palle inattive che ci penalizzano. (IlPescara)

Poi Pirola va a vuoto e Ceter tocca in porta l’1-1, è alla 5^ rete e aveva già realizzato all’andata. Nel secondo tempo Armellino avvicina il raddoppio, Bellanova da destra è pericoloso per la squadra di Gianluca Grassadonia, Masciangelo costringe Di Gregorio al salvataggio sulla linea. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr