Green pass obbligatorio, a Bologna controlli a campione e proteste

Green pass obbligatorio, a Bologna controlli a campione e proteste
Il Resto del Carlino INTERNO

In Regione si procederà con controlli a campione del 20/30% dei lavoratori presenti ogni giorno, come da normativa governativa.

Da qui, un 25% sarebbe non vaccinato nell’area metropolitana di Bologna, alzando la quota dei senza Green pass a quota 50-75mila.

Intanto anche in Comune e Regione si stanno predisponendole linee guida per i controlli del Green pass.

Studentessa Bologna no green pass: dovrà seguire le lezioni da casa - Dipendente UniBo no green pass sospesa

Bologna, 13 ottobre 2021 - Almeno 20-30mila i lavoratori senza green pass a Bologna e provincia, stando a stime sindacali della Uil. (Il Resto del Carlino)

Ne parlano anche altre testate

Green Pass. Le sanzioni. Le Faq pubblicate dal Governo si soffermano anche sulle sanzioni. Il Governo ha pubblicato le Faq sui Dpcm dedicati al Green Pass. (News Mondo)

Tali verifiche potranno avvenire attraverso:. l’integrazione del sistema di lettura e verifica del QR code del certificato verde nei sistemi di controllo agli accessi fisici, inclusi quelli di rilevazione delle presenze, o della temperatura;per gli enti pubblici aderenti alla Piattaforma NoiPA, realizzata dal Ministero dell’economia e delle finanze, l’interazione asincrona tra la stessa e la Piattaforma nazionale-DGC;per i datori di lavoro con più di 50 dipendenti, sia privati che pubblici non aderenti a NoiPA, l’interazione asincrona tra il Portale istituzionale INPS e la Piattaforma nazionale-DGC;per le amministrazioni pubbliche con almeno 1. (La Piazza)

In Italia il presidente Draghi ha firmato il Dpcm sui controlli del Green pass tra i lavoratori della pubblica amministrazione, dal 15 ottobre. Ciò era dovuto anche a fenomeni di assembramento riscontrati tra fine settembre e inizio ottobre, che avevano causato un innalzamento di positivi. (San Marino Rtv)

Ecco tutte le regole che scatteranno venerdì per gli statali

Green Pass obbligatorio sul lavoro, prevale la linea dura per i dipendenti pubblici che non ce l'hanno. I giorni di assenza ingiustificata non concorrono alla maturazione di ferie e comportano la corrispondente perdita di anzianità di servizio (Adnkronos)

Per le giornate di assenza ingiustificata, dovute alla mancata presentazione del green pass, «al lavoratore non sono dovuti né la retribuzione né altro compenso o emolumento, comunque denominati, incluse tutte le componenti della retribuzione, anche di natura previdenziale, previste per la giornata lavorativa non prestata». (leggo.it)

“I giorni di assenza ingiustificata non concorrono alla maturazione di ferie e comportano la corrispondente perdita di anzianità di servizio” Sono esclusi soltanto gli utenti”, spiegano fonti di governo. (La Provincia di Biella)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr