Sci alpino, a che ora parte Dominik Paris nella discesa di Wengen: orario preciso 15 gennaio, programma, pettorale, tv

Sci alpino, a che ora parte Dominik Paris nella discesa di Wengen: orario preciso 15 gennaio, programma, pettorale, tv
Più informazioni:
OA Sport SPORT

Fari puntati in casa Italia su Dominik Paris, a caccia di riscatto dopo il deludente nono posto odierno ottenuto sul Lauberhorn da partenza però abbassata.

La stella azzurra delle discipline veloci, che scenderà con il pettorale n.5, dovrebbe cominciare la sua gara attorno alle ore 12.40.

Domani, sabato 15 gennaio (dalle ore 12.30), andrà in scena la discesa libera maschile di Wengen, valevole per la Coppa del Mondo di sci alpino 2021-2022. (OA Sport)

Ne parlano anche altre fonti

Uomini. A Wengen Dominik Paris prova a sfatare il tabù del Lauberhorn. Nella pista più lunga del Circo bianco dopo il nono posto di ieri - ma si partiva all’altezza della discesa della combinata - Domme insegue il primo successo. (La Gazzetta dello Sport)

Discesa con polemica a Wengen, la prima delle due in programma per la 92a edizione del Lauberhornrennen. Alla fine Kriechmayr si è presentato al cancelletto di partenza e ha chiuso 12° proprio davanti al nostro Christof Innerhofer. (Davide Marta)

Lo svizzero Odermatt resta saldamente in testa alla classifica generale di coppa del mondo. Sul podio anche lo svizzero Beat Feuz (+0.34) e Dominik Paris (+0.44). (Sky Sport)

LIVE da Wengen: alle 12.30 scatta la vera discesa sul Lauberhorn, Paris (n° 5) sfida Feuz e Kilde

Dopo il secondo rango di ieri, oggi si è fermato al 4o con 0"46 di ritardo dal vincitore e a soli 2 centesimi dall'italiano Dominik Paris, terzo. Terzo ieri, il bernese oggi si è dovuto inchinare a Vincent Kriechmayr, che ha fatto la differenza recuperando nel finale dove l'elvetico ha commesso qualche sbavatura. (RSI.ch Informazione)

La seconda discesa di Wengen prenderà il via alle ore 12.30 Sul mitologico Lauberhorn gli “Uomini jet” vanno a caccia del grande successo, dopo l’esordio di ieri, vinto da Aleksander Aamodt Kilde. (OA Sport)

Il Lauberhorn vero, quello al gran completo con i suoi due minuti e mezzo di fatica, si propone per una delle discese più belle dell'anno. Mayer subito con l'1, Domme tra l'elvetico, che vuole il poker e la prima stagionale, e il norvegese vincitore ieri. (NEVEITALIA.IT)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr