Arrestato Sami Jasim al-Jaburi, il tesoriere dell'Isis

AGI - Agenzia Italia ESTERI

Al Jaburi, che a quanto pare è stato anche un vice del leader dell'organizzazione, Abu Bakr al-Baghdadi, è stato arrestato dagli 007 "fuori dai confini dell'Iraq", ha precisato al-Khademi

' stato arrestato in Iraq Sami Jasim al-Jaburi, personaggio chiave nella gestione dei fondi dell'Isis sul quale gli Usa avevano messo una taglia da 5 milioni di dollari.

Lo ha annunciato il premier iracheno, Mustafa al-Kadhemi. (AGI - Agenzia Italia)

La notizia riportata su altri giornali

“Le forze di sicurezza stanno continuando a perseguire i gruppi terroristici ovunque con grande sforzo e duro lavoro”, ha aggiunto. In precedenza, il primo ministro dell’Iraq uscente, Mustafa al Kadhimi, ha annunciato che Jassim, supervisore economico dell’Is è stato arrestato all’estero. (Nova News)

Iraqi security forces have arrested senior Islamic State (IS) leader, Sami Jasim al-Jaburi, dubbed the terror group’s “finance minister.” https://t.co/29BwFUWgSE — VICE World News (@VICEWorldNews) October 11, 2021. (Yeslife)

Lo ha annunciato il premier iracheno, Mustafa al-Kadhemi. – E’ stato arrestato in Iraq Sami Jasim al-Jaburi, personaggio chiave nella gestione dei fondi dell’Isis sul quale gli Usa avevano messo una taglia da 5 milioni di dollari. (EOS Sistemi avanzati scrl)

Si dice che abbia lavorato per al-Qaeda in Iraq fino al 2015, dopodiché si sia trasferito in Siria dove è diventato vice del leader dell’ISIS Abu Bakr al-Baghdadi Il leader di alto rango dell’organizzazione terroristica, Sami Jassem, è stato arrestato Iraq Intelligence in un’operazione di intelligence al di fuori dei confini dell’Iraq. (TecnoSuper.net)

Al Jaburi è stato dipinto come responsabile delle finanze dell’organizzazione terroristica, a lungo vice dell’allora leader Abu Bakr al Baghdadi e oggi molto vicino al leader attuale dell’organizzazione terroristica Abu Ibrahim al Hachemi al Qurachi È stato arrestato in Iraq Sami Jasim al-Jaburi, personaggio chiave nella gestione dei fondi dell’Isis sul quale gli Usa avevano messo una taglia da 5 milioni di dollari per ottenere qualsiasi informazioni su di lui. (La Voce di New York)

La Commissione elettorale irachena ha reso noti i dati: nel voto di domenica sono andati alle urne solo il 42% degli aventi diritto Lo ha annunciato oggi via Twitter il primo ministro ad interim iracheno, Mustafa al Khadimi. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr