Caro-bollette, il governo pronto a un decreto entro gennaio - ItaliaOggi.it

Caro-bollette, il governo pronto a un decreto entro gennaio - ItaliaOggi.it
Italia Oggi INTERNO

Tutti interventi, questi, giù suggeriti dal presiodente del consiglio Mario Draghi

Il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, durante il periodo natalizio ha consegnato al premier, Mario Draghi, un documento preliminare con un pacchetto di dieci misure (anche strutturali) per contenere il caro-bollette.

Secondo il Pd, il tema è una priorità.

Il documento di Cingolani sarà la base per un decreto legge che il governo intende emanare entro la fine di gennaio. (Italia Oggi)

Ne parlano anche altri media

Sale il pressing dei partiti di maggioranza per nuove misure contro il rincaro delle bollette. Aumenti che affamano famiglie e imprese, costringendo queste ultime -nei casi più estremi- a fermare le produzioni e sospendere le commesse. (Adnkronos)

«Bisogna costruire bene meccanismo e norme – ragiona una fonte di governo – si tratta di misure che non sono onerose. Ieri si è tenuta una riunione tecnica a Palazzo Chigi sul "pacchetto energia", mentre i rincari delle bollette continuano a mordere famiglie e imprese e a preoccupare il governo. (Avvenire)

Nei giorni scorsi il ministro leghista ha anticipato la volontà di chiedere un contributo alle imprese energetiche che hanno registrato extra profitti. La materia prima aggiuntiva sostituirebbe il gas importato e potrebbe avere un prezzo agevolato, con benefici per il costo finale dell’energia per famiglie e imprese. (Corriere della Sera)

Caro bollette: il Governo prepara un decreto per fine mese

Prima preoccupazione: aiutare famiglie e imprese. Il documento contenente la proposta con le misure anti-rincaro è stato consegnato al premier Mario Draghi a inizio gennaio dal ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani (Corriere della Sera)

abi, con stop aiuti pubblici emergenza per un mln di famiglie e imprese. In totale 311 miliardi di euro, così ripartiti: circa 60 miliardi di moratorie ancora attive, a fronte di 500.000 sospensioni accordate, tre milioni di richieste di finanziamenti presentate, più di 220 miliardi di prestiti garantiti da Mediocredito Centrale e 31 miliardi quelli erogati attraverso Sace. (Il Sole 24 ORE)

Il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, durante il periodo natalizio, secondo l'ANSA avrebbe consegnato al premier, Mario Draghi, un documento preliminare con un pacchetto di dieci misure (anche strutturali) per contenere il caro-bollette. (Italia a Tavola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr