L'X-ADV ha un fratello minore: ecco il nuovo Honda ADV350

L'X-ADV ha un fratello minore: ecco il nuovo Honda ADV350
Motociclismo.it SCIENZA E TECNOLOGIA

L’aria è aspirata tramite un airbox da 5,5 litri; il corpo farfallato è da 36 mm e le valvole di aspirazione misurano 28 mm.

Una spia con la lettera “T” sul cruscotto lampeggia quando il sistema sta attivamente gestendo l’aderenza

Il nuovo ADV350 è dotato del controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control) a due livelli.

Il motore è il monoalbero SOHC di 330 cc eSP+ (enhanced Smart Power+) a quattro valvole. (Motociclismo.it)

Su altre fonti

L’ADV350 coniuga lo stile adventure del fratello maggiore X-ADV con un robusto telaio tubolare in acciaio, forcella a steli rovesciati da 37 mm e ammortizzatori posteriori con serbatoio separato. Un cruscotto con display LCD integra la connettività ‘Honda Smartphone Voice Control system’ e la Smart‑Key rende il nuovo ADV350 ancora più piacevole e pratico da guidare durante l’uso quotidiano. (Sport Mediaset)

Il parabrezza con escursione di 133 mm è facilmente regolabile su quattro posizioni grazie a un meccanismo di blocco dello scorrimento. Ecco da dove viene l’idea del nuovo ADV350, pensato per esplorare la città, ma in grado di spingersi oltre i suoi confini, anche su strade non asfaltate, pur senza sfociare nell’off road. (Il Sole 24 ORE)

Il parabrezza non è a regolazione elettrica come sull’X-ADV, ma si regola manualmente su 4 posizioni con oltre 13 cm di escursione. La trasmissione non prevede il cambio DCT ma un classico variatore con cinghia, ma l’elettronica può comunque contare sul controllo di trazione HSTC a due livelli, sull’ABS a due canali e sulla funzione di segnalazione della frenata di emergenza (Emergency Stop Signal) di serie. (Dueruote)

EICMA 2021, le novità: Honda ADV 350

Ancora, i gas di scarico vengono espulsi attraverso un condotto di scarico rettilineo, mentre il silenziatore a due camere favorisce la fuoriuscita dei gas di scarico. Se si parla di comfort non si possono non menzionare le sospensioni, che nel caso dell’Honda ADV350 sono ottimizzate per le strade dissestate delle città e l’off-road leggero (Red-Live)

Il modello ADV350 è il ‘fratellino’ di X-ADV, con un telaio tubolare in acciaio, forcella a steli rovesciati da 37 mm e ammortizzatori posteriori con serbatoio separato. La gamma di accessori originali Honda ADV350 include: borsa bauletto interna; manopole riscaldabili; antifurto meccanico a U; cover da esterno (FormulaPassion.it)

Il parabrezza è regolabile in altezza su quattro posizioni e il cruscotto con display LCD integra la connettività Honda Smartphone Voice Control system. Progettato secondo il concept di “New Urban Adventure”, il nuovo ADV350 trae ispirazione estetica dall’X-ADV e combina la praticità tipica degli scooter Honda con il grintoso stile SUV del fratello di maggiore cilindrata. (Moto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr