Iva, consultabili i registri precompilati - ItaliaOggi.it

Iva, consultabili i registri precompilati - ItaliaOggi.it
Italia Oggi ECONOMIA

La convalida dei registri precompilati comporta l'esonero dalla tenuta dei registri delle fatture emesse e degli acquisti, previsti dagli articoli 23 e 25 della legge Iva.

I registri Iva precompilati sono in costante aggiornamento con i dati acquisiti dalle fatture elettroniche (è quindi fondamentale compilare le fatture stesse secondo le indicazioni fornite nella guida dell'agenzia) e dal c.d.

I contribuenti Iva residenti in Italia possono già consultare, ed eventualmente modificare, i registri contabili precompilati dall'agenzia delle entrate, con riguardo alle operazioni effettuate dal 1° luglio 2021. (Italia Oggi)

Su altre testate

L’Agenzia delle Entrate ha annunciato l’avvio del piano per la Precompilata IVA, fin da subito in via sperimentale per 2 milioni di contribuenti. The post Agenzia delle Entrate: ecco la Precompilata IVA appeared first on Punto Informatico. (HelpMeTech)

Lipe terzo trimestre 2021, precompilata disponibile dal 6 novembre. Le prime elaborazioni di questo nuovo meccanismo riguardano le operazioni effettuate dal 1° luglio 2021: dopo una lunga attesa, si apre un nuovo capitolo per la digitalizzazione del Fisco. (Informazione Fiscale)

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato la risposta a interpello n. 584 del 14 settembre 2021 riguardante iva e il mancato esercizio dell'attività. Come già chiarito dall'Amministrazione Finanziaria, il diritto alla detrazione sorge e può essere esercitato fin dal momento dell'acquisizione dei beni e dei servizi, anche ammortizzabili (detrazione immediata). (Ipsoa)

Precompilata Iva, si parte. Online i registri Iva per 2 milioni di contribuenti - ItaliaOggi.it

Leggi anche Precompilata IVA, accesso alle bozze dei registri dal 13 settembre. Chi convaliderà i registri per tutti i trimestri del prossimo anno, dal 2023 troverà nella propria area riservata anche la dichiarazione annuale IVA già predisposta. (Ipsoa)

E dal 6 novembre, spiega l’Agenzia delle Entrate, «con riferimento al terzo trimestre 2021 e successivamente a regime, viene elaborata anche la bozza della liquidazione periodica Iva». Al via 2 milioni di schede precompilate per le Partite Iva. (Corriere della Sera)

Il soggetto passivo Iva che in base alle informazioni disponibili non sia stato individuato come appartenente alla platea, ma che ha le caratteristiche per esserne incluso, può segnalare tale circostanza e accedere ai documenti Iva precompilati". (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr