Vaccini in farmacia da Napoli a Sorrento problemi con la piattaforma - Positanonews

Vaccini in farmacia da Napoli a Sorrento problemi con la piattaforma - Positanonews
Positanonews INTERNO

Temevo che ci sarebbero state difficoltà e infatti non ho preso appuntamenti stamattina, chiamerò i pazienti appena si sblocca tutto”.

Partenza lenta questa mattina per le vaccinazioni nelle farmacie in Campania da Napoli a Sorrento.

Ho ricevuto i vaccini ma non posso accedere per registrare i pazienti o registrare la vaccinazione di chi ha già fatto l’adesione.

Inoltre ci vorrebbero certezze sull’approvvigionamento dei vaccini, ma la nostra farmacia è già pronta a essere operativa “

“La macchina organizzativa – spiega Patrizia Florio della farmacia in Piazza Leonardo – di ordine e sindacato è stata impeccabile. (Positanonews)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Lo segnala in un tweet Alarm Phone Abbiamo informato le autorità e chiesto l’avvio immediato di un’operazione di salvataggio”. (LaPresse)

Come prenotare la seconda dose del vaccino. Le modalità di prenotazione della seconda dose sono le stesse della prima Nel dettaglio, la seconda dose sarà proposta dal portale per la prenotazione dal 21esimo giorno per i vaccini Pfizer Biontech e dal 28esimo giorno per il vaccino Moderna. (Fanpage.it)

Sempre alle 17, il 24,03% della popolazione emiliano-romagnola aveva completato il ciclo, mentre il 43,97% ha ricevuto almeno una dose Bologna, 9 giugno 2021 – Agende aperte da oggi in Emilia Romagna per la vaccinazione della fascia di età 35-39 anni. (il Resto del Carlino)

Bambina di nove anni vaccinata contro il Covid "per errore"

A Firenze sono due le farmacie attive, quella appunto di viale Europa e quella di San Niccolò. “L'obiettivo – ha commentato il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani – è di arrivare ad un'adesione di almeno il 50 per cento delle farmacie sul territorio”. (LA NAZIONE)

Almeno per i migranti irregolari: le somministrazioni delle dosi ai senza fissa dimora sono iniziate lunedì 7 giugno in Lombardia che può contare anche sull'aiuto della associazioni. (Fanpage)

Invece l’iniezione l’ha ricevuta proprio la piccola, vaccino Pfizer BioNTech, tutto è durato una manciata di secondi. Il medico avrebbe chiesto alla bambina come si chiamava, quanti anni avesse e se aveva paura delle iniezioni. (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr