Marcello De Vito/ 'Addio M5s per FI scelta valutata nel tempo con Gasparri e Tajani'

Marcello De Vito/ 'Addio M5s per FI scelta valutata nel tempo con Gasparri e Tajani'
Il Sussidiario.net INTERNO

Processo Eni, Tribunale: “Procura nascose video Amara”/ “Prova a favore di De Scalzi”. MARCELLO DE VITO: “IL M5S SI É PERSO”. «La mia scelta è legata alle innumerevoli capriole ideologiche che il M5s ha fatto negli ultimi anni, partendo dal “mai col Pd” di Di Maio contraddetto venti giorni dopo.

A quel punto ho ritenuto di ritornare a quella che era la mia forza politica come elettore»

Il Movimento mi aveva colpito per essere un movimento con una forza innovativa, che ha portato dei temi importanti nello scenario politico. (Il Sussidiario.net)

La notizia riportata su altri media

Il brano è accompagnato da un video girato a Londra e celebra il rito collettivo del calcio e il ritorno alla vita del post pandemia in un continente vaccinato, "dalle strade di Dublino a Notre Dame", come canta il leader della band irlandese nel pezzo dal sound pop ma con la chitarra marchio di fabbrica del gruppo irlandese e una spruzzata di dance, assicurata dal dj e produttore olandese. (La7)

Dopo l’uscita dal Movimento 5 Stelle (fu uno dei fondatori della base romana dei grillini), Marcello De Vito, passa con Forza Italia. La Meloni, nonostante la base (anche del suo partito) non sia convintissima dell’appeal che Michetti saprà trasmettere all’elettorato (Il Riformista)

(LaPresse) - L'annuncio era arrivato una settimana fa, oggi è uscita 'We are the people', inno ufficiale degli Europei di calcio al via l'11 giugno in dodici città del Vecchio Continente, firmato da Martin Garrix insieme a Bono e The Edge degli U2. (La7)

Il caso De Vito, il trasformismo e i programmi politici che mancano

Perchè, ha spiegato De Vito “mi sono rivolto a quell’area politica che ha sempre rappresentato le mie idee, la mia cultura, anche prima che entrassi in politica”. “A loro auguro lavoro nel campo progressista, buon PD e buona alleanza con Zingaretti in Regione” ha commentato De Vito. (RomaToday)

L'accordo nel centrodestra sui candidati-sindaci nelle grandi città ancora non c'è, si aspettano gli ultimi sondaggi commissionati da Lega, Fdi e Fi. Per Fi l'operazione De Vito fa parte di un piano di rilancio, che ha visto passare tra gli azzurri diversi amministratori locali (il Giornale)

Molti i parlamentari che di gruppi ne hanno addirittura cambiati diversi, spesso transitando nel Misto, per poi approdare in altri porti. Il record appartiene al senatore Giovanni Marilotti, dai 5S passato al Misto, poi alle Autonomie, al Maie, di nuovo al Misto e infine al Partito democratico (The Italian Times)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr