Giro del Veneto 2021: Xandro Meurisse beffa Matteo Trentin ed Alberto Dainese

Giro del Veneto 2021: Xandro Meurisse beffa Matteo Trentin ed Alberto Dainese
OA Sport SPORT

A circa 5 chilometri dall’arrivo sono evasi in tre: Jhonatan Restrepo (Androni-Sidermec), Matteo Trentin (UAE Emirates) e Xandro Meurisse (Alpecin-Fenix).

Ad imporsi nel Giro del Veneto è il belga Xandro Meurisse (Alpecin-Fenix), riuscito a regolare in uno sprint ristretto un Matteo Trentin nuovamente deluso e beffato.

Nel gruppo in rimonta arriva a tutta Alberto Dainese, costretto ad accontentarsi della terza piazza

Da lì schemi saltati e attacchi a ripetizione, con gli uomini della UAE Emirates a scattare a ripetizione. (OA Sport)

Ne parlano anche altri giornali

Nel rettilineo finale Meurisse è stato semplicemente il più forte, con l’azzurro che si è rialzato sconsolato negli ultimi 30 metri. Potevo anche non spingere troppo: nel gruppo alle nostre spalle c’erano ancora Kristian Sbaragli e Ben Tulett ma sapevo di potermela giocare in uno sprint ristretto, come al Tour di due anni fa dove ho ottenuto due piazzamenti“ (OA Sport)

La Uae-Emirates ha provato in tutti i modi a non fare arrivare la volata con gli attacchi a ripetizione di Ulissi, Covi, Hirschi e soprattutto Trentin, che a 7 chilometri dalla fine era riuscito a portare via la fuga giusta, assieme al colombiano Restrepo e al belga Meurisse. (La Gazzetta dello Sport)

Matteo Trentin (UAE Team Emirates) s.t. Lo splendido Prato della Valle di Padova premia Xandro Meurisse (Alpecin-Fenix) nel grande ritorno del Giro del Veneto. (TUTTOBICIWEB.it)

CicloMercato 2022: Etxeberria, Garrison, Hansen, Meens, Van Den Berg

Dopo aver concesso un massimo di 3’45”, la UAE Team Emirates si porta in testa già all’avvicinamento verso Vicenza. All’inizio dell’ascesa di Roccolo, ultima salita di giornata, Gavazzi viene però riassorbito da un gruppo composto ormai da circa 25 unità, che salendo verso la vetta vede gli attacchi di Alessandro Covi (UAE Team Emirates), Marc Hirschi (UAE Team Emirates) e Alexey Lutsenko (Astana-Premier Tech). (SpazioCiclismo)

Per vincere mi rimane solo una corsa domenica Nel finale io ero davanti, ma ho finito nuovamente secondo. (OA Sport)

La formazione americana si è infatti assicurata le prestazioni di Marijn Van Den Berg, ventiduenne olandese cresciuto nel team giovanile della Groupama-FDJ. La Euskaltel-Euskadi ha annunciato il passaggio al professionismo del giovane basco Asier Etxeberria. (SpazioCiclismo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr