Milleproroghe, Ok proroga lavoratori bacino Pip a Palermo

Milleproroghe, Ok proroga lavoratori bacino Pip a Palermo
ilSicilia.it INTERNO

Economia | Politica Palermo Arriva l'autorizzazione Milleproroghe, Ok proroga lavoratori bacino Pip a Palermo di Redazione 22 Febbraio 2021. Gli enti locali sono autorizzati alla prosecuzione dei rapporti di lavoro di personale con contratto di lavoro atipico appartenente al bacino Pip, Emergenza Palermo, in essere o scaduti nell’anno 2020, fino al 31 marzo 2022 anziché il 31 dicembre 2021.

Lo prevede un emendamento al dl Milleproroghe, approvato dalle Commissioni Affari costituzionali e Bilancio alla Camera. (ilSicilia.it)

La notizia riportata su altri giornali

Novità importanti in arrivo con il decreto Milleproroghe, atteso oggi alla Camera e successivamente al Senato. Le novità del decreto Milleproroghe: dal bonus vacanze, agli sfratti, alle trivelle. Il decreto Milleproroghe prevede anche sei mesi in più di tempo per utilizzare il bonus vacanze, fino al 30 giugno 2021, e concede più tempo agli studenti universitari per laurearsi in corso, con l’ultima sessione dell’anno accademico 2019/2020 spostato al 15 giugno 2021. (The Italian Times)

Vista la prossima scadenza del decreto ritireremo la maggior parte degli emendamenti, limitandoci a quelli che riteniamo indispensabile discutere. Verificheremo l’atteggiamento della maggioranza con serenità e senza pregiudizi. (La Voce del Patriota)

Il decreto, nella versione approvata dal vecchio esecutivo, prolunga al 30 giugno 2021 il blocco degli sfratti per tutti gli inquilini morosi. L'assegno è un anticipo della integrazione salariale - scritta nel Milleproroghe - che costa 19 milioni su base annua (la Repubblica)

Decreto Milleproroghe, moratoria allo stop trivelle e air gun estesa alla fine di settembre

Ha chiesto, pertanto, che tale emendamento “sia approvato per consentire al nuovo Governo un’ulteriore riflessione sulla misura della lotteria dei corrispettivi”. Le Commissioni hanno comunque deciso di respingere l’emendamento Prisco e tutti quelli riguardanti il settore dei giochi (Redazione Jamma)

Nuovo rinvio della fine del mercato tutelato dell’energia: le commissioni Affari costituzionali e Bilancio della Camera hanno approvato un emendamento che mantiene il mercato di maggior tutela per un altro anno. (OggiNotizie)

Le commissioni Affari costituzionali e Bilancio della Camera hanno raggiunto un compromesso applicando delle modifiche al decreto Milleproroghe, per evitare di bloccare l’iter che deve portare alla conversione entro il primo marzo. (Italiaambiente.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr