Fisco, da ottobre accesso servizi online solo con Spid, Cie e Cns

QuiFinanza ECONOMIA

“La dismissione di username e password Fisconline, – fa sapere l’Agenzia delle Entrate – avverrà alla mezzanotte del 30 settembre 2021.

Da quel momento le tre chiavi digitali (Spid, Carta d’identità elettronica e Carta Nazioanale dei Servizi) saranno le uniche valide per i servizi online”.

Dal 1 ottobre 2021 l’accesso dei cittadini ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate e di Agenzia entrate-Riscossione potrà avvenire solo con Spid, Carta di identità elettronica e Carta nazionale dei servizi e non più con username e password Fisconline. (QuiFinanza)

La notizia riportata su altri giornali

Dall’1 ottobre 2021 l’accesso dei cittadini ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate e di Agenzia entrate-Riscossione potrà avvenire solo con Spid, Cie (Carta di identità elettronica) e Cns (Carta nazionale dei servizi). (SassariNotizie.com)

44 milioni di accessi online in 8 mesi. Mentre sono quasi 400.000 i documenti ricevuti dall’Agenzia tramite il canale Civis. Fra pochi giorni per accedere ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate servirà lo Spid. (InvestireOggi.it)

Sono molti i servizi telematici offerti dall’Agenzia delle entrate che saranno utilizzabili tramite una delle tre modalità di autenticazione digitale promosse dal decreto “Semplificazione”. (Commercialista Telematico | Software fiscali, ebook, formulari e videoconferenze accreditate)

I servizi online dell’Agenzia delle Entrate – I canali telematici sono ormai una realtà consolidata per i servizi offerti dall’Agenzia delle Entrate. Dal prossimo 1° ottobre anche l’accesso all’area riservata del sito dell’Agenzia delle entrate-Riscossione sarà consentito esclusivamente con le credenziali SPID, CIE e CNS (Genova24.it)

Nei primi 8 mesi del 2021 oltre 44 milioni di accessi al cassetto fiscale e 2 milioni gli atti pubblici. ROMA – Dall’1 ottobre 2021 l’accesso dei cittadini ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate e di Agenzia entrate-Riscossione potrà avvenire solo con Spid, Cie (Carta di identità elettronica) e Cns (Carta nazionale dei servizi). (Quotidiano di Sicilia)

76/2020), avverrà alla mezzanotte del 30 settembre 2021 e da quel momento le tre chiavi digitali – Spid, Cie e Cns – saranno le uniche valide per i servizi online. A questi numeri devono aggiungersi i 4 milioni di accessi, registrati nello stesso periodo, all’area riservata di Agenzia entrate-Riscossione. (CittaDellaSpezia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr