Scope e sacchi, i profughi ripuliscono Milano

Alla fine gli attrezzi da lavoro non sono bastati e qualcuno si è dovuto arrangiare a mani nude. A Milano la voglia di fare dei 350 richiedenti asilo che si sono offerti volontari per ripulire le vie della città ha colto di sorpresa tutti. Dagli organizzatori dell’iniziativa ai milanesi, increduli di fronte alla vista di squadre di eritrei, somali,... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....