Biasin: “Inter, la questione non è ‘come gioca Eriksen’. Da gennaio si vede…”

fcinter1908 SPORT

Non soltanto per il gol contro il Crotone, perché più in generale il danese ha dato alla manovra nerazzurra una fluidità maggiore e più soluzioni nella trequarti avversaria.

E si vede da gennaio", ha scritto

Il pensiero del giornalista a proposito dell'exploit della squadra nerazzurra anche grazie alla rinascita del danese. Christian Eriksen ha fatto le fortune dell'Inter in questo girone di ritorno. (fcinter1908)

Se ne è parlato anche su altri media

Christian Eriksen ha parlato dopo il gol vittoria contro il Crotone che potrebbe valere lo Scudetto. Le sue dichiarazioni. Christian Eriksen ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria con gol contro il Crotone: la sua rete potrebbe essere quella decisiva per lo Scudetto in caso di pareggio o sconfitta contro il Sassuolo dell’Atalanta. (Juventus News 24)

Perché la squadra di Conte ha preso a Crotone quel che cercava e che condanna l'avversario alla retrocessione matematica: tre punti, vittoria per 2-0 con le firme di Eriksen, entrato dalla panchina, e Hakimi Buone notizie dal Mapei Stadium potrebbero portare il tricolore già quest'oggi. (fcinter1908)

Vidal 5.5 - Doveva essere l'uomo di Conte, fondamentale in campo per alzare il livello. Uno dei pochi che salta l'uomo, non a caso spesso scelto da Conte in momenti complicati, da trequartista o da punta (Tiscali.it)

Chi è l'uomo che ha regalato lo scudetto all'Inter

Due figure forse troppo diverse tra di loro, con due personalità fortemente contrastanti e idee di calcio apparentemente agli antipodi. Il momento della svolta. Due linee parallele destinate a non incontrarsi mai, questi sembravano i destini di Christian Eriksen e dell'Inter - personificata dalla figura di Antonio Conte. (ilGiornale.it)

Il belga è un "campione di livello planetario", l'argentino il protagonista di "una stagione al bacio", dopo la scelta di non cederlo al Barcellona. Anche chi non è andato benissimo o ha avuto un ruolo marginale si ferma al 6, vedi Kolarov o Pinamonti. (Fcinternews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr