Minacce al giornalista Nello Scavo per le sue inchieste su Malta

Minacce al giornalista Nello Scavo per le sue inchieste su Malta
Corriere della Sera Corriere della Sera (Esteri)

L’inviato del quotidiano Avvenire Nello Scavo, conosciuto e stimato per il suo lavoro sulla tratta dei migranti e le prigioni libiche, è stato esplicitamente minacciato via Twitter: «Fermate i vostri sporchi traffici o vi fermeremo noi».

Ne parlano anche altre fonti

Una domanda a cui gafà ha però evitato di rispondere. Pieno supporto alla Guardia Costiera libica”. (Il Fatto Quotidiano)

Testimonianze riportate anche in un’inchiesta di un giornalista maltese, David Lindsay, anch’egli denunciato per diffamazione. In un tweet di questa settimana Neville Gafà si è rivolto a Nello Scavo dicendogli direttamente di fermare “i suoi affari sporchi”. (articolo21)

Solidarietà a Nello Scavo su Twitter - Twitter. Il viceministro agli Interni Matteo Mauri ha confermato di stare seguendo con attenzione il caso, mentre il deputato Erasmo Palazzotto (Leu) ha preannunciato una interrogazione parlamentare. (Avvenire)

È capitato di sentir definire in molti modi il nostro lavoro di cronisti in questo giornale di limpida ispirazione e tradizione, ma l’espressione «sporchi affari» nessuno aveva mai osato usarla. Posso solo dire che sui social Gafà si è dimostrato uomo senza scrupoli. (Avvenire)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr