Mentre Bitcoin scende in picchiata per colmare il gap sul CME, si vocifera che raggiungeremo i massimi storici tra due anni

Cointelegraph Italia ECONOMIA

L'indice del dollaro statunitense (DXY) si è attestato a 102, in calo di 3 punti rispetto ai massimi ventennali della scorsa settimana.

The DXY is moving lower due to hawkish comments from the ECB and not due to a natural increase in risk-appetite. hence zero impact on crypto and stonks.

(The euro makes up ~58% of the DXY) https://t.co/jSd6KlJk3L pic.twitter.com/GXICGmV1Pd — tedtalksmacro (@tedtalksmacro) May 24, 2022. (Cointelegraph Italia)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Le contrattazioni a Wall Street non hanno dato tregua a Bitcoin (BTC), che in data odierna fatica a recuperare le ultime perdite subite. Dow Jones -500 all'inizio della giornata, poi recupera tutto e chiude a +8", commenta il popolare account Twitter Blockchain Backers a proposito dell'andamento del mercato statunitense in generale. (Cointelegraph Italia)

Se è la prima volta che ti registri ai nostri servizi, conferma la tua iscrizione facendo clic sul link ricevuto via posta elettronica. Abbiamo ricevuto la tua richiesta di iscrizione. (Finanzaonline.com)

Di Senad Karaahmetovic. L’esperto di strategie di JPMorgan Nikolaos Panigirtzoglou ha valutato i recenti sviluppi nel mondo delle criptovalute, in particolare il collasso della stablecoin . La nostra idea è che i finanziamenti continueranno e che un lungo inverno simile a quello del 2018/2019 non si materializzerà”, aggiunge. (Investing.com Italia)

La nostra idea è che i finanziamenti continueranno e che un lungo inverno simile a quello del 2018/2019 non si materializzerà”, aggiunge. “Guardando al futuro, crediamo che la traiettoria per i finanziamenti VC sarà cruciale per aiutare il cripto-mercato ad evitare il lungo inverno del 2018/2019. (Investing.com Italia)

La banca americana JPMorgan dà il suo consenso definitivo agli investimenti in Bitcoin. Il trend in calo degli ultimi mesi non preoccupa JPMorgan, che già a febbraio – quando il Bitcoin valeva più di 43.000 dollari – aveva “promosso” la criptovaluta. (CorCom)

Dopo aver dichiarato che la criptovaluta è il suo “bene alternativo preferito“, ha previsto anche un aumento futuro sulla sua quotazione. Bitcoin verso i 38 mila dollari secondo JPMorgan. JPMorgan da tempo si è addentrata nel mondo crittografico studiandolo nei minimi dettagli, per proporre opzioni alternative ai suoi clienti e investitori (Punto Informatico)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr