Accordo tra banche e Regione per l'anticipo della cassa integrazione in Veneto

PadovaOggi PadovaOggi (Interno)

Rappresenta una boccata di ossigeno per le esigenze di vita dei nostri lavoratori in cassa integrazione e delle loro famiglie, considerata la dilazione temporale con cui Inps pagherà gli assegni.

È un accordo con il sistema del credito del Veneto a costo zero per i lavoratori e le cui spese sono a carico della Regione.

Su altri media

Per informazioni e modulistica è possibile rivolgersi alle Banche aderenti o consultare il sito della Regione del Veneto. Rappresenta una boccata di ossigeno per le esigenze di vita dei nostri lavoratori in cassa integrazione e delle loro famiglie, considerata la dilazione temporale con cui Inps pagherà gli assegni. (TrevisoToday)

L'Inps, inoltre, ha dato il via libera alla cassa integrazione agricola «Covid-19 Cisoa» (msg n. 1541/2020), ha semplificato il modello (SR41) con cui i datori di lavoro indicano i lavoratori beneficiari di cassa integrazione (msg n. (Italia Oggi)

Inps, pagamento più semplice per la Cig. Dal mese di aprile non sarà più necessario che le coordinate bancarie siano validate dalla banca e poi trasmesse all’Inps, ma sarà direttamente l’Istituto a verificare d’ufficio con la banca o le Poste la veridicità delle informazioni per l’accredito della cassa integrazione guadagni in pagamento diretto. (QuiFinanza)

I numeri sono riferiti alle domande inviate dal 23 marzo al 1 aprile e dal 6 al 9 aprile. Parma 1.378 richieste per 4.015 lavoratori per 655.506 ore. (Regione Emilia Romagna)

Cassa integrazione coronavirus anche per gli assunti dal 24 febbraio al 17 marzo 2020. Cassa integrazione coronavirus anche per gli assunti dal 24 febbraio al 17 marzo 2020. (Informazione Fiscale)

Coinvolti 54.726 lavoratori per un volume complessivo di 8.128.196 ore e un ammontare di circa 81,3 milioni di euro. Rimini 1.958 domande per 5.723 lavoratori per 902.063 ore. (News Rimini)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr