L'ex allenatore di Sensi: "Gli direi di non mollare. La maledizione si sta accanendo su di lui"

L'ex allenatore di Sensi: Gli direi di non mollare. La maledizione si sta accanendo su di lui
TUTTO mercato WEB SPORT

L'ex allenatore di Sensi: "Gli direi di non mollare.

Speriamo non sia niente di grave, è stato sfortunato".

Ripeto: oggi è stato sfortunato perché è stato un infortunio da trauma

La maledizione si sta accanendo su di lui". vedi letture. "La maledizione si sta accanendo con questo ragazzo.

Ai microfoni de L'Interista, Massimo Drago, ex allenatore di Stefano Sensi ai tempi del Cesena, ha commentato l'ennesimo stop per infortunio del centrocampista nerazzurro: "Aveva avuto problemino con la Nazionale, ma sembra diverso. (TUTTO mercato WEB)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il Verona aveva un diritto di riscatto fissato a sette milioni di euro, un diritto che gli scaligeri hanno deciso di non esercitare (chiedevano uno sconto a 4 milioni di euro), anche perché nel frattempo Juric ha scelto di trasferirsi a Torino. (fcinter1908)

Ma Daniele Orsato, come riporta Tuttosport, non ha avuto dubbi: "Dalla tribuna, nonostante Lautaro fosse stramazzato a terra dolorante, l’intervento è apparso veniale ma dal campo Orsato ha avuto tutt’altra percezione, come dal labiale strappato alle telecamere in cui rispondeva alle proteste di Colley: «Lui si gira e gli dai una manata in faccia, non posso non fischiare». (fcinter1908)

Il Venezia si gode il primo successo in Serie A a distanza di diciannove anni dall’ultima volta. I lagunari, infatti, nell’ultimo turno di campionato sono andati a vincere per 1-2 in casa dell’Empoli conquistando così punti importantissimi contro una diretta concorrente per la salvezza. (Calcio In Pillole)

Pagelle GdS – Lautaro svetta con 7, Perisic è il peggiore. Inzaghi insufficiente

Le sue dichiarazioni. Roberto D’Aversa, tecnico della Sampdoria, ha parlato prima del match contro l’Inter. Quando si affrontano squadra con qualità tecniche importanti è fondamentale fare la prestazione al 120%. (Samp News 24)

Bocciati, con 5,5, Handanovic, Brozovic, Vidal e Correa; solo 5 per Dzeko, Darmian e Perisic, eletto come peggiore nerazzurro (Discorso opposto a Lautaro: in versione svogliata non è utile a nessuno) Peccato per l'uscita anticipata (ma c'è il Real): dove c'è un pericolo, c'è lui". (Fcinternews.it)

Il capo dell’organizzazione deve intervenire e dire che questa roba non sta né in cielo né in terra. Nicola Rizzoli era responsabile per il suo posto, ma dal punto di vista politico era il presidente uscente dell’AIA Nicchi (Inter-News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr