Putin all’Occidente: “Niente intromissioni in politica interna”

Putin all’Occidente: “Niente intromissioni in politica interna”
La Repubblica ESTERI

Mancano ancora cinque giorni al vertice bilaterale di Ginevra con il presidente statunitense Joe Biden, ma Vladimir Putin ha già reso chiara la sua agenda.

E un eventuale sì all’adesione Nato dell’Ucraina sarà una “linea rossa” inaccettabile per Mosca.

Russia, oltre 400 fermi alle proteste per Navalnyj di Rosalba Castelletti 21 Aprile 2021 di Rosalba Castelletti

La politica interna russa non è in discussione. (La Repubblica)

La notizia riportata su altre testate

Putin ha preso l’occasione per elogiare Donald Trump e bollare il nuovo presidente Usa come “politico di carriera”. Simmons cercato comunque di far parlare Putin sulla questione, dicendo: “Non credo di averla sentita rispondere alla domanda, una domanda diretta, signor Presidente” (Il Primato Nazionale)

Ma non veniva dall'establishment americano", ha affermato Putin, che ha descritto Biden come "radicalmente diverso da Trump". Un individuo straordinario e pittoresco". I rapporti con gli Stati Uniti sono "al punto più basso degli ultimi anni", ma la Russia può lavorare con Joe Biden (Adnkronos)

Ma Biden non si fida di Putin, lo considera "un uomo senz'anima", addirittura "un killer". L'attuale inquilino della Casa Bianca è invece "radicalmente diverso", un politico di carriera, e Putin si augura che non prenda decisioni "ispirate dall'impulso". (AGI - Agenzia Italia)

Putin: relazioni con Usa a punto più basso, Trump straordinario

Un altro successo di Johnson, dato che il rilancio dell’anglosfera, proprio della Brexit, doveva mettere in cascina tale passaggio. Significativo che a tale incontro Biden abbia anticipato, come un Trump qualsiasi, l’incontro con Boris Johnson, con tanto di firma di una nuova Carta Atlantica che rilancia il rapporto privilegiato tra Gran Bretagna e Stati Uniti. (il Giornale)

Ieri 10 giugno, riporta il Messaggero, la Polonia ha arrestato un ex giornalista sospettato di attività di spionaggio e attività sovversive in Polonia e nel Parlamento europeo. I metodi di disinformazione e propaganda che lo spionaggio di Mosca avrebbe applicato contro l'ex Stato satellite, sono i temi sui quali Joe Biden intende incalzare Vladimir Putin nell'incontro bilaterale che i due terranno a Ginevra dopo il summit Nato. (Liberoquotidiano.it)

Secondo Putin i rapporti tra i due Paesi “si sono deteriorati negli ultimi tempi”.Nell’intervista il numero uno del Cremilino ha parlato anche dell’ex presidente americano Donald Trump, definendolo “un individuo strordinario e di talento”. (askanews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr