Borsa Milano positiva su buone trimestrali, in luce Tenaris, DoValue Di Reuters

Borsa Milano positiva su buone trimestrali, in luce Tenaris, DoValue Di Reuters
Investing.com Italia ECONOMIA

Anche a Milano i conti societari sono il principale driver del listino.

Ancora forti Banca Mediolanum (BIT: ) e Diasorin (BIT: ) in scia ai risultati semestrali, corre DoValue (BIT: ) grazie a utili sopra le attese trainati dalla crescita dei ricavi

Ballerina anche Telecom Italia (BIT: ) dopo il rialzo di ieri innescato dal miglioramento della guidance sull'Ebitda.

Flavio Lo Scalzo. MILANO (Reuters) - Piazza Affari in rialzo a inizio giornata come le altre borse europee, supportate dall'ondata di buoni risultati trimestrali. (Investing.com Italia)

Se ne è parlato anche su altre testate

In coda al listino Tim (-2,8%) dopo la fiammata della vigilia in attesa dei conti Ancora in luce Banca Mediolanum (+2,24%) che ha rivisto al rialzo i target di utile operativo, bene le utility. (Il Sole 24 ORE)

Banca Mediolanum. Banco BPM. TIM. Tod's. The Italian Sea Group. BasicNet. Datalogic. Euro / Dollaro USA. oro. Spread. Francoforte. Londra. Parigi. FTSE MIB. FTSE Italia All-Share. FTSE Italia Mid Cap. FTSE Italia Star. (Finanza Repubblica)

Ma a Piazza Affari tiene banco anche la stagione degli utili, con i risultati di alcune big del Ftse Mib tra cui Banca Mediolanum (+5,77%). Fuori dal paniere principale, tra le storie di giornata c’è Tod’s (+20,29%) che si prepara a dire addio a Piazza Affari. (Finanza.com)

Borsa, Milano in leggero rialzo con i dati sull'occupazione Usa visti lontano dai livelli di recessione

La decisione dell'Opec di procedere ad un aumento limitato della produzione e il miglioramento dell'indice Pmi servizi negli Usa hanno favorito l'ottimismo sulle borse mondiali. Dopo una giornata di cautela, le principali borse europee hanno chiuso la seduta al rialzo con Piazza Affari che segna +1,01% a 22.575 punti. (Adnkronos)

In coda Saipem (-3,7%) e Leonardo (-2%), debole anche Telecom (-0,94%) dopo la trimestrale e la revisione della guidance che non scalda il mercato. Sul fronte delle trimestrali, in salita di quasi il 4% Credit Agricole dopo la trimestrale migliore delle attese che prosegue la serie positiva per le banche europee. (Il Sole 24 ORE)

Alle 14:30 sono previsti i non farm payroll a luglio, visti in rallentamento, ma comunque lontano dai livelli di recessione, a +250.000 dai +372.000 di giugno. Altre cattive notizie che piacciono al mercato sono quelle sulla disoccupazione che in Usa inizia a dare segnali di risveglio. (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr