Successivo : Etna, notte di fuoco

Successivo : Etna, notte di fuoco
lasiciliaweb | Notizie di Sicilia INTERNO

Secondo il monitoraggio dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo di Catania l’ampiezza media del tremore vulcanico mostra valori elevati con tendenza all’incremento.

La sorgente del tremore risulta localizzata al di sotto del cratere di Sud-Est, nell’intervallo di profondità tra 2.800 e 2.900 metri sopra il livello del mare.

Anche l’attività infrasonica ha raggiunto livelli elevati; il tasso di accadimento e l’energia dei transienti infrasonici sono in aumento

Quarto evento parossistico in altrettanti giorni: fontane di lava dal cratere di sud-est, una colata ha percorso circa 200 metri GUARDA LA DIRETTA. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Su altre fonti

Anche l'attività infrasonica ha raggiunto livelli elevati; il tasso di accadimento e l'energia dei transienti infrasonici sono in aumento Secondo il monitoraggio dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo di Catania l'ampiezza media del tremore vulcanico mostra valori elevati con tendenza all'incremento. (Tiscali.it)

Etna, attività stromboliana dal cratere di Sud Est. VIDEO

L'ampiezza media del tremore vulcanico è in graduale incremento e la sorgente del tremore risulta localizzata al di sotto del Cratere di SE, nell'intervallo di profondità 2500-2600 m sopra il livello del mare. (RagusaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr