Copasir, Adolfo Urso eletto presidente

Copasir, Adolfo Urso eletto presidente
Sky Tg24 INTERNO

Il senatore di Fratelli d'Italia si dimette da incarichi operativi nel partito leggi anche Servizi segreti, l'agente Marco Mancini andrà in pensione da luglio Il senatore Adolfo Urso, d'intesa con il presidente Giorgia Meloni, si è dimesso dagli incarichi operativi del partito dopo la elezione a presidente del Copasir.

Assenti alla votazione i due leghisti Raffaele Volpi e Paolo Arrigoni Condividi:. (Sky Tg24 )

Ne parlano anche altri giornali

Adolfo Urso, appena insediatosi alla guida del Copasir, dovrà subito fare i conti con un’estensione delle prerogative del comitato di vigilanza sui servizi di informazione e sicurezza della Repubblica al campo della cybersecurity. (InsideOver)

Sarà un siciliano d'adozione a presiedere il Copasir, dopo le dimissioni del leghista Raffaele Volpi. A essere eletto con i voti di tutti i partiti, a eccezione della Lega che ha disertato la seduta, è stato Adolfo Urso . (MeridioNews - Edizione Catania)

Urso ha infatti alle spalle quasi quarant’anni di militanza nel mondo della destra italiana. La scelta di Urso evita, in tal senso, strappi e porta ai vertici del Comitato un uomo con una lunga carriera politica e istituzionale alle spalle. (InsideOver)

Affidabilità e capacità di incidere: doppio risultato di FDI su Roma e COPASIR.

Dossier tanto bollenti necessitano di un’attiva governance politica delle questioni legate ai servizi e all’investigazione sulle minacce all’interesse nazionale. La Lega e Fdi hanno saputo attraverso i loro esponenti cooperare, confrontarsi e darsi sostegno reciproco nella valorizzazione operativa del Copasir durante la presidenza Volpi (InsideOver)

Esce sconfitto Salvini, che ribadisce come la soluzione sarebbe dovuta passare per le dimissioni di tutti i membri. Adolfo Urso, appena nominato presidente del Copasir in sostituzione del dimissionario Raffaele Volpi (che ha rimesso il mandato di presidente lo scorso 20 maggio) incassa i voti di M5s, che ha tre membri a San Macuto, di Fi (due), del Pd e di Iv. (Leggo.it)

Parliamo, ovviamente, dell’indicazione di un esponente di Fratelli d’Italia, il senatore Adolfo Urso, alla presidenza del Copasir e di quella del professor Enrico Michetti come candidato sindaco di Roma a nome di tutto il centrodestra. (La Voce del Patriota)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr