Oipa: «Al via la mattanza dei mufloni al Giglio. Servirà ai cacciatori ad acquisire punti» - IlGiunco.net

Oipa: «Al via la mattanza dei mufloni al Giglio. Servirà ai cacciatori ad acquisire punti» - IlGiunco.net
IlGiunco.net INTERNO

L’uccisione dei mufloni servirà anche per la sanguinaria “raccolta punti” dei cacciatori.

«Il disciplinare della strage all’articolo 9 prevede che gli animali uccisi possano essere destinati all’”autoconsumo” dei cacciatori, o di coloro che sarebbero stati danneggiati dai mufloni, come indennizzo, o dell’Ente Parco stesso.

L’articolo 8 assegna 3 punti per ogni capo abbattuto in tecnica singola, 0.25 punti per le uccisioni in tecnica collettiva e persino 0,5 punti a colpo per i colpi a vuoto»

Lo rende noto l’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa), che diffonde il Disciplinare operativo per gli interventi di prelievo del muflone all’Isola del Giglio redatto dall’Ente Parco nazionale dell’Arcipelago Toscano. (IlGiunco.net)

Se ne è parlato anche su altri giornali

lì scoperta. “Vogliamo avere misure rapide, coordinate e coerenti per evitare che ci siano scappatoie attraverso le quali il virus si faccia strada in Europa” ha detto la portavoce della Commissione Dana Spinant (LaPresse)

In alcuni casi si è pensato anche di eradicare la presenza di questo animale, come già successo sull’Isola d’Elba La caccia e la cattura dei mufloni all’Isola del Giglio è considerata fondamentale per preservare l’ecosistema. (ViaggiNews.com)

Ha inoltre partecipato all’evento Bruno FIori, rappresentante del servizio di sicurezza e di pronto intervento per tutta la manifestazione. Info utili e prenotazioni: partenza dei gruppi di 15/20 persone alle ore 9,00 alle ore 11,00 e alle ore 15,00 da piazza Calamosca (fronte Hotel) (Sardegna Reporter)

Mufloni del Giglio, gli animalisti: “La Commissione del Parlamento Ue ne stoppi la mattanza”

Il presidente Bani, ha criticato dal punto di bista etico le azioni del progetto portato avanti dal Parco nazionale Arcipelago Toscano indicando che ci sono altre alternative per tutelare la biodiversità. (Qui News Elba)

"La mattanza dei mufloni dell’Isola del Giglio servirà ai cacciatori per accumulare punti come "selecontrollori" e a utilizzare il carnaio per l’"autoconsumo". Il disciplinare della strage all’articolo 9 prevede che gli animali uccisi possano essere destinati all’"autoconsumo" dei cacciatori, o di coloro che sarebbero stati danneggiati dai mufloni, come indennizzo, o dell’Ente Parco stesso. (La Nazione)

Tuttavia, gli stessi agricoltori locali respingono tale ipotesi e, in risposta, hanno sottoscritto una lettera che assolve i mufloni da tali accuse Una lettera è stata spedita a Pascal Canfin, eurodeputato e presidente della commissione Ambiente del Parlamento europeo,per chiedere l’immediata sospensione del progetto Life LetsGoGiglio, e l'abbattimento dei mufloni all'isola del Giglio. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr