Antinfiammatori, aumentano il rischio di scompenso cardiaco?

Stando a una ricerca condotta dall'Università Milano-Bicocca i farmaci antinfiammatori comunement usati per la cura di disturbi quali mal di testa, dolori muscolari e articolari potrebbero avere un effetto negativo sulla funzionalità cardiaca. La ... Fonte: News24web News24web
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....