Pacchetti di sticker nascosti, ora è possibile aggiungerli a WhatsApp tramite i Deep Link

Pacchetti di sticker nascosti, ora è possibile aggiungerli a WhatsApp tramite i Deep Link
Computer Magazine SCIENZA E TECNOLOGIA

POTREBBE INTERESSARTI –> Unione Europea sotto attacco hacker: intrusione massiccia negli scorsi giorni. Come scaricare altri pacchetti sticker di WhatsApp. Anche stavolta, l’informazione arriva da WEBetaInfo.

A quanto pare, per ottenere nuovi sticker non bisogna per forza passare per WhatsApp Sticker Store: esistono dei link con pacchetti ufficiali.

Ad esempio, quando hai usato lo stesso sticker più volte, ti piacerebbe provarne altri e per fare ciò bisogna entrare nello store di WhatsApp. (Computer Magazine)

Se ne è parlato anche su altri media

Già nel 2020, a inizio emergenza, si poteva trovare su WhatsApp un pacchetto di sticker chiamato “Insieme a casa”, con immagini che richiamavano il lockdown, il lavaggio delle mani, il distanziamento fisico e il lavoro smart I nuovi sticker sono stati creati con il supporto dell’OMS, l’Organizzazione mondiale della Sanità. (QUOTIDIANO.NET)

Sono in tutto 24 e si chiamano “Vaccines for All”, sono stati realizzati in collaborazione con l’Organizzazione Mondiale della sanità e sono scaricabili gratuitamente. (Ck12 Giornale)

WhatsApp, milioni di sticker gratis con i Deep Link. Gli appassionati sanno bene che gli sticker presenti in alcuni store non possono essere utilizzati in tutti i Paesi. Farlo è possibile grazie ai cosiddetti Deep Link, che permettono di bypassare il problema e di sfruttare comunque gli adesivi teoricamente non compatibili con la nostra lingua. (Il Veggente)

WhatsApp, arrivano nuovi sticker per promuovere le vaccinazioni COVID-19

WABetaInfo ha pubblicato una raccolta di tali pacchetti sticker, personalizzati in base alla regione geografica. Vaccines for All | Sticker pack per WhatsApp | Download. Together At Home (Italia) | Sticker pack per WhatsApp | Download. (MobileWorld)

Può inoltre diventare un'ulteriore occasione per mostrare riconoscenza agli operatori sanitari, che hanno lavorato incessantemente per salvare vite in questo lungo e difficile periodo” (Il Sole 24 ORE)

Per questo motivo, abbiamo azzerato i costi di servizio per i messaggi inviati tramite l’API di WhatsApp Business” ha dichiarato WhatsApp nel lungo post sul blog ufficiale. Per aiutare a promuovere la campagna di vaccinazioni di massa contro la pandemia da COVID-19, l’OMS ha avviato una collaborazione con Facebook per lanciare un nuovo pacchetto di sticker a tema su Whatsapp, che aiuti a creare un senso di comunità e condivisione attorno alla vaccinazione. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr