Montanelli, Afeltra e il mancato duello

Montanelli, Afeltra e il mancato duello
L'HuffPost CULTURA E SPETTACOLO

Indro Montanelli”.

Ma Indro, secondo Afeltra, tranne che sulle convinzioni politiche, era disponibile a conciliare sempre

“E il duello?”, chiese Afeltra, preoccupato dalla reazione del compagno d’armi.

L’oralità e il gesto di un antico signore di Amalfi sono inimitabili, capaci di farti rivivere all’istante ogni sequenza del mancato duello.

“Ma quale duello!”, rispose Montanelli, tutto sollevato. (L'HuffPost)

Su altri giornali

Si tratta di un libro fotografico, nel quale le immagini in parte inedite e di grande qualità si accompagnano a una serie di testi di Travaglio e dello stesso Montanelli. I posti sono limitati e si consiglia di prenotare presso la Fondazione Montanelli Bassi ([email protected] (Stamptoscana)

Racconti e immagini di una vita straordinaria. Racconti e immagini di una vita straordinaria. . A Fucecchio la presentazione del libro di Travaglio su Montanelli. . Giovedì prossimo, 22 luglio, a vent'anni esatti dalla scomparsa di Indro Montanelli, sarà presentato a Fucecchio il libro a lui dedicato, scritto da Marco Travaglio per l’editore Rizzoli: Indro. (Met)

Nel difenderla difese anche una certa idea dell'Italia per come dall'Unità in avanti era venuta delineandosi. Per lei conservatore è un insulto, sinonimo più o meno di fascista, e Montanelli resta ancora e sempre il principe dei conservatori e quindi dei fascisti. (ilGiornale.it)

D'Alessandro: “Menna intitoli due strade a Montanelli e Biagi come richiesto dal consiglio comunale”

A questo punto lo sventurato rispose, facendo recapitare questo biglietto: “Ti aspetto al buio in piazza Castello con barba e baffi finti. Montanelli, sul Giornale, replicò che avrebbe voluto essere seppellito a fianco del collega, sotto l’epitaffio: «Vedi / lapide / accanto». (Corriere della Sera)

Davide D’Alessandro "Giovedì 22 luglio saranno vent’anni dalla morte di Indro Montanelli. (Vasto Web)

Nell’occasione sottolineai anche l’alto intervento dell’ex Sindaco Lapenna, che dimostrò senso delle istituzioni e capacità di lettura non comune della nostra amata Storia d’Italia. Davide D’Alessandro (www.noixvoi24.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr