SOTTOBOSCO - Superlega, guerra tra rane e topi: mediazione difficile. Allegri spinge Donnarumma al Psg. Ronaldo condiziona il mercato: le manovre per l'attacco, il sogno Pogba, il regista da 40 milioni, l'opzione Gosens e il 2° portiere

SOTTOBOSCO - Superlega, guerra tra rane e topi: mediazione difficile. Allegri spinge Donnarumma al Psg. Ronaldo condiziona il mercato: le manovre per l'attacco, il sogno Pogba, il regista da 40 milioni, l'opzione Gosens e il 2° portiere
Tutto Juve SPORT

Con Ronaldo in rosa la Juventus abbisogna di (confermati eventualmente Morata e Dybala) un altro attaccante

La stessa che (per ora) non ha inflitto (o potuto infliggere) sanzioni alle tre ribelli della diaspora Superlega (Barcellona, Juventus e Real Madrid).

Anche che all'Europeo arrivino squadre vaccinate e altre (che il vaccino non hanno imposto) i cui giocatori si fermano per Covid.

Ma perché un Ronaldo che decidesse di concludere la carriera al Manchester United, potrebbe rendere possibile il ritorno di Pogba a Torino (Tutto Juve)

La notizia riportata su altre testate

Livakovic della Dinamo Zagabria piace e verrà seguito all'Europeo, ma in realtà si attende di vedere come si evolverà la vicenda Donnarumma che darà il via a un domino. Mourinho ha dato l'ok, aspetterà. (TUTTO mercato WEB)

Nello specifico, Gianluigi Donnarumma, non avendo ancora rilasciato dichiarazioni ufficiali, viene raggiunto da tutti i tifosi attraverso insulti, offese, illazioni e talvolta minacce proposte ripetutamente sotto ogni nuova pubblicazione social del giocatore italiano. (ilGiornale.it)

Dall'analisi delle conversazioni e delle reazioni degli utenti nei social network realizzata da Socialcom con l’ausilio della piattaforma Blogmeter. Nel periodo compreso tra la conquista della Champions e l’8 giugno, le menzioni riferibili al portiere sono state oltre 200mila, mentre il flusso di interazioni generato è stato superiore ai 4 milioni. (La Stampa)

Di Marzio: "Allegri ha detto no a Donnarumma"

La rivelazione. A Sky Sport, Gianluca Di Marzio ha confermato il no di Allegri a Donnarumma. «Allegri ha detto no a Donnarumma, perché per lui Szczesny è tra i quattro migliori al mondo e la sua titolarità non è in discussione. (Milan News 24)

Gianluca Di Marzio: “È stato Allegri a dire di no a Donnarumma. Il giornalista di ‘Sky Sport’ ha confermato il fatto che Massimiliano Allegri, appena tornato in bianconero, avrà molta più voce in capitolo per quanto riguarda il mercato. (SerieANews)

Per questo motivo Allegri ha preferito tenere Szczesny, rinunciando alla possibilità di prendere Donnarumma a parametro zero" Allegri ha detto che il titolare alla Juventus è Wojciech Szczesny perché lo ritiene fra i primi 4 portieri più forte del mondo. (Tutto Juve)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr